Maleficent: Mistress of Evil Cinematographe

Al CinemaCon, la Disney ha presentato una featurette del dietro le quinte di Maleficent: Mistress of Evil

Maleficent: Mistress of Evil, diretto da Joachim Rønning, vede il ritorno di Angelina Jolie ed Elle Fanning nel mondo tratto dai libri di fiabe. In realtà sappiamo molti pochi dettagli relativi alla trama del film. Fortunatamente, la featurette del dietro le quinte del film, mostrata al CinemaCon, chiarisce un po’ alcuni aspetti. Entrambe le due star protagoniste, infatti, oltre a nuovi ingressi come Michelle Pfeiffer, mostrano quella che sembra essere un’epica battaglia, che porrà la fata complicata della Jolie contro un nuovissimo avversario. la Pfeiffer, nei panni di una regina determinata a impossessarsi della Principessa Aurora interpretata da Elle Fanning.

Il film inizia qualche anno dopo il primo, e il footage comincia con la Regina Ingrith della Pfeiffer, che offre una narrazione in voiceover tornando indietro al film originale del 2014, ricordando agli spettatori l’originale piano malvagio di Malefica, un colpo di scena rispetto al vecchio mito della Bella Addormentata. Anche tramite il montaggio del flashback, è chiaro che Ingrith non sopporta Malefica.

Maleficent: Mistress of Evil: cosa sappiamo del sequel Disney?

Attraverso un’intervista del dietro le quinte, la Jolie ha spiegato la questione principale del film: “In questo film, ci poniamo la domanda: Malefica è buona e brava abbastanza, per fare da madre ad Aurora?“. Quando il Principe Filippo (adesso interpretato da Harris Dickinson) chiede ad Aurora di sposarlo, la ragazza torna nel suo mondo regale dal quale le due protagoniste erano fuggite, lo stesso mondo governato dalla terribile madre di Filippo, la Regina Ingrith.

Aurora e Malefica si amano così tanto” ha spiegato Elle Fanning nel corso della sua intervista del dietro le quinte. “Ma c’è una divisione tra loro. Malefica è ancora un po’ diffidente degli umani, e Aurota sta affrontando il carico di entrare in questa nuova vita, per essere una ragazza reale fatta con lo stampino, cosa che Aurora non è“.

Il motore della storia in questo caso, almeno per quello che hanno visto i presenti al CinemaCon, è il fatto che Ingrith è così audace da dire a Malefica che solo lei sarà capace di dare ad Aurora “l’amore di una famiglia reale” e che considera la nipote qualcosa di proprio. Ovviamente la furia di Malefica esplode all’istante – una scena spaventosa che sembra porre le basi per ulteriori battaglie – e improvvisamente appare chiaro il fatto che il film sarà costruito su uno scontro continuo tra i due personaggi. “La regina è una donna intelligente, cosa che la rende formidabile e tremenda” ha precisato la Pfeiffer.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto