L’avete riconosciuto? Ha il sangue blu, ama correre a piedi nudi e pensa che gli struzzi possono strappargli gli occhi e il cuore

Si tratta di uno degli attori più conosciuti nel mondo del cinema internazionale, nonostante la sua strana paura: ecco chi è e cosa fa oggi il bambino in fotografia

Le strane paure sono molto più comuni di quanto si possa pensare all’interno del mondo di Hollywood. Infatti, vediamo che c’è chi soffre di malattie come ceraunofobia, ma anche chi ha altri tipi di paure strane e curiose. Per esempio, il bambino in fotografia, per chi non lo avesse ancora riconosciuto, è Jake Gyllenhaal, attore più che conosciuto a livello internazionale. Oggi ha 40 anni e la fobia che lo riguarda è davvero particolare. Ecco cosa si sa sulla sua persona.

Jake Gyllenhaal: biografia e carriera dell’attore

Jake Gyllenhaal è nato il 19 dicembre del 1980 a Los Angeles, in California, ed ha, attualmente, 40 anni. Si tratta di un figlio d’arte: suo padre, Stephen Gyllenhaal, è un regista di origini svedesi, mentre sua madre, Naomi Foner, è una sceneggiatrici di origini ebraiche. La sorella maggiore,  Maggie Gyllenhaal, è anch’essa un’attrice e ha recitato in uno dei film più importanti della carriera del fratello, Donnie Darko.

Lake Success Jake Gyllenhaal Cinematographe.it

Ha cominciato la sua carriera nel 1991, quando aveva 11 anni, con il film Scappo dalla città-la vita, l’amore e le vacche diretto dal regista Rod Underwood, ma questo è stato solo l’inizio. Infatti, ben presto lo abbiamo visto collaborare con attori del calibro di Jared Leto o anche Jennifer Aniston, nel film The Good Girl, ma anche Josh Brolin nel film Everest. Il suo nome è arrivato in bocca a molti grazie a diverse interpretazioni interessanti e complesse, che lo hanno osannato come artista. Tra queste, sicuramente, vediamo il suo ruolo in I segreti di Brokeback Mountain, uscito per la prima volta nel 2005 sotto la direzione di Ang Lee, nel quale si tratta un tema davvero molto delicato: l’omosessualità. Nonostante lo scalpore, le critiche furono solo positive, tanto che vinse anche l’Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione.

La sua strana paura: gli struzzi

Jake Gyllenhaal Cinematogrpahe.it

Nei suoi film spessissimo Jake Gyllenhaal interpreta ruoli che lo mostrano al pubblico come una personalità molto coraggiosa e forte, anche se in modi particolari (basti pensare a Donnie Darko). In pochi, però, sanno che l’attore ha una paura spropositata per gli struzzi. Sì, esatto, quei pennuti alti e simpatici che piacciono a grandi e piccini, ma non a Jake, evidentemente. L’attore, infatti, ha confessato che la sua fobia nasce da alcuni avvertimenti che lo hanno decisamente terrorizzato.

Leggi anche: Avete mai visto Adam Sendler da piccolo? Per lui ogni film è una vacanza e ha scelto il suo cane come testimone di nozze

Articoli correlati