Guardiani della Galassia Vol. 3: lo script potrebbe subire modifiche

Se lo script di Guardiani della Galassia Vol. 3 dovesse cambiare, sarebbe probabilmente il risultato diretto delle reazioni dei fan ad Avengers: Endgame.

Da leggere

Ritorno al crimine: recensione del nuovo film di Massimiliano Bruno

A due anni di distanza da Non ci resta che il crimine, torna al cinema il trio composto da...

Stasera in TV: tra i film da vedere anche 1944 – la battaglia di Cassino

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Prato Film Festival 2021: al via la prima serata della nona edizione

Si parte con la premiazione di Francesco Pannofino e la proiezione del film Ostaggi di Eleonora Ivone: al via...

Guardiani della Galassia Vol. 3 potrebbe non avere ancora una stesura definitiva

Avengers: Endgame è un film talmente imponente da sconvolgere pesantemente lo status quo dei progetti futuri nell’Universo Cinematografico Marvel. In effetti, il film è stato talmente grande, che potrebbe persino portare ad alcune modifiche ai film in sviluppo che hanno già uno script, tra cui Guardiani della Galassia Vol. 3. In un’intervista con ComicBook.com, Sean Gunn, star di Guardiani della Galassia, ha ammesso di sentire che la sceneggiatura di Guardiani della Galassia Vol. 3 potrebbe passare attraverso una rapida revisione a un certo punto.

Gunn ha detto che deve ancora leggere la sceneggiatura del terzo film dei Guardiani, ma che aspetta di leggerla una volta finalizzata, dicendo “Lo so, lo sapete … Penso che mio fratello potrebbe fare … potrebbe scrivere un altro passaggio, nel qual caso leggerei quella versione.

Va sottolineato che gli script vengono sempre modificati. Alcune produzioni apportano dei cambiamenti addirittura quando le riprese sono ben avviate, quindi potrebbe non essere del tutto un grosso problema a questo punto. Detto questo, se si dovessero fare grandi cambiamenti nella trama e nella storia di Guardiani della Galassia Vol. 3, ora è il momento in cui tali cambiamenti dovrebbe essere apportati.

Guardiani della Galassia: “parzialmente scoperto” l’ultimo Easter Egg

Come abbiamo scoperto anche da Gunn, The Suicide Squad inizierà le riprese a breve, quindi suo fratello James – scrittore e regista del franchise dei Guardiani – ha mesi prima che inizi la pre-produzione su threequel. Se le cose dovessero cambiare, sarebbe probabilmente il risultato diretto delle reazioni dei fan ad Avengers: Endgame e di come il pubblico ha risposto ai vari personaggi dei Guardiani della Galassia.

Un altro punto interrogativo piuttosto grande è il coinvolgimento del Thor di Chris Hemsworth, un personaggio che apparirà in Thor: Love and Thunder almeno un anno o due prima dell’arrivo al cinema di Guardiani della Galassia Vol. 3.

Dal momento che James Gunn ha ricevuto crediti da produttore esecutivo sia per Avengers: Infinity War che per Avengers: Endgame, quindi è del tutto possibile – o in realtà è abbastanza probabile – conoscesse la storia di entrambi i film mentre stava lavorando allo sviluppo di Guardiani 3, quindi dall’altro lato, eventuali modifiche potrebbero essere modifiche semplicissime…staremo a vedere!

ViaCB

Ultime notizie

Ritorno al crimine: recensione del nuovo film di Massimiliano Bruno

A due anni di distanza da Non ci resta che il crimine, torna al cinema il trio composto da...

Articoli correlati