Cannes 2018 Everybody Knows Cinematographe

È stato confermato ieri (4 aprile) che il thriller psicologico di Asghar Farhadi Everybody Knows con Javier Bardem, Penelope Cruz e Ricardo Darin aprirà Cannes 2018. Il film sarà anche in competizione ufficiale.

Everybody Knows è il film d’apertura di Cannes 2018 e il secondo film d’apertura del festival a non essere né in inglese né in francese da La mala educación di Pedro Almodóvar nel 2004. L’ultimo film che ha sia aperto che partecipato nella competizione ufficiale di Cannes è stato Moonrise Kingdom di Wes Anderson nel 2012.

Scritto da Asghar Farhadi e girato interamente in spagnolo, Everybody Knows segue il viaggio di Laura (interpretata da Penelope Cruz), che si reca con la sua famiglia da Buenos Aires al suo villaggio natale in Spagna per una cerimonia. Un evento inaspettato cambia il corso delle vite dei personaggi. La famiglia, i suoi legami e le scelte morali imposte a loro sono al centro della trama.

Il regista iraniano Farhadi ha ottenuto il plauso mondiale della critica nel 2011 con A Separation che ha conquistato l’Orso d’Oro a Berlino e ha vinto un Golden Globe, un César e un Oscar per il miglior film straniero. Farhadi in seguito ha diretto due film in concorso sulla Croisette, Il Cliente nel 2016 e The Past nel 2013. Everybody Knows è il suo primo film ad aprire la prestigiosa Kermesse.

“Negli ultimi dieci anni, Asghar Farhadi si è rapidamente affermato come uno dei cineasti più influenti e riconosciuti a livello internazionale dell’Iran, sia per le sue sceneggiature tese e accuratamente elaborate, sia per il virtuosismo del suo realismo nella regia”, ha affermato il festival.

Cannes 2018 si svolgerà dall’8 al 19 maggio. Il resto della selezione ufficiale verrà svelato il 12 aprile.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE