I protagonisti di Dunkirk parlano del film nella nuova featurette

Tom Glynn Carney, Fionn Whitehead, Harry Styles e Jack Lowden, insieme a Christopher Nolan, parlano della realizzazione di Dunkirk, al cinema dal 31 Agosto.

Dunkirk è l’ultimo film di Christopher Nolanche come tanti altri film del regista è attesissimo nelle sale. D’altra parte, il clima di attesa che si forma intorno ai film di Nolan è ormai familiare: è un clima che si determina un po’ per il riserbo che di solito circonda i set dove opera il regista, un po’ per le capacità ormai note dello stesso.

La nuova featurette del film, un dialogo intavolato dagli stessi protagonisti del film, rompe un po’ il riserbo e, attraverso i racconti di Tom Glynn Carney, Fionn Whitehead, Harry Styles e Jack Lowden, possiamo immaginare il set di Dunkirk. Un set così curato nei dettagli, con così tante comparse e con un’atmosfera tale che gli attori affermano di non aver avuto molto spesso, la sensazione di star recitando. Gli stimoli offerti dal set sono “quanto di più vicino ci possa essere al trovarsi davvero in una situazione di guerra del genere”, o almeno questo è quello che afferma Fionn Whitehead che nel film interpreta Peter.

Nella featurette di Dunkirk, non in dialogo con gli attori ma in una scena a parte, interviene anche lo stesso Christopher Nolan a dire la sua. Il regista parla soprattutto della tendenza hollywoodiana a reclutare attori che di solito hanno 28, 29 o 30 per l’interpretazione di personaggi molto più giovani. Nolan racconta del suo voler andare controcorrente, facendo entrare nel cast attori giovani, facce fresche e nuove che potessero portare una ventata di novità. Il film uscirà al cinema il 31 Agosto 2017.

Articoli correlati