Expatriate: Barry Jenkins (Moonlight) dirigerà Chadwick Boseman

Il regista Barry Jenkins, premiato agli Oscar per la sceneggiatura di Moonlight, sarà alla guida di Expatriate, che vedrà Chadwick Boseman nel doppio ruolo di interprete e co-sceneggiatore. La storia ruoterà attorno al dirottamento di un aereo sullo sfondo degli anni '70.

Dopo aver visto il suo Moonlight trionfare agli scorsi Oscar come miglior film, Barry Jenkins sarà alla guida di Expatriate, thriller che vedrà protagonista Chadwick Boseman.

Dal respiro internazionale, Expatriate ruoterà attorno al dirottamento di un aereo avvenuto negli anni ’70. Oltre a far parte del cast, Boseman ha firmato la sceneggiatura assieme a Logan Coles. Marc Platt e Adam Siegel produrranno con la loro Marc Platt Productions, legata alla Universal, in collaborazione con Mark Johnson (Rain Man – L’uomo della pioggia, Breaking Bad) e la sua Gran Via Productions. A produrre troveremo anche Mark Ceryak, mentre Coles vestirà i panni di produttore esecutivo. Il progetto sarà supervisionato da Chloe Yellin, direttrice dello sviluppo presso Universal, e da Ryan Christians della Marc Platt Productions.

Premiato agli Oscar per la miglior sceneggiatura non originale grazie a Moonlight, Barry Jenkins ha successivamente firmato per dirigere, produrre e adattare il romanzo If Beale Street Could Talk di James Baldwin per la Annapurna Pictures; non sappiamo dunque tra quanto si accenderanno le luci su Expatriate. Quello che è certo è che, nel frattempo, Chadwick Boseman sarà uno dei volti in prima linea nei prossimi film Marvel: a febbraio, lo vedremo in Black Panther, cinecomic interamente dedicato al suo T’Challa; due mesi più tardi riprenderà il ruolo in Avengers: Infinity War. Dopo aver debuttato nel MCU in Captain America: Civil War, l’attore ha anche partecipato a Message from the King e Marshall.

Articoli correlati