Deadpool 2: come è stato convinto Matt Damon ad apparire nel cameo?

I co-sceneggiatori Ryan Reynolds e Paul Wernick hanno esercitato pressioni per avere un attore di "da Oscar", per il piccolo ed esilarante ruolo in Deadpool 2.

Da leggere

Titans 3: il teaser trailer rivela il primo sguardo al Joker

Il teaser trailer di Titans 3 ha rivelato il primo sguardo al Joker Il teaser trailer ufficiale di Titans 3 è...

Downton Abbey 2: le riprese del nuovo film sono iniziate [FOTO]

Le riprese di Downton Abbey 2 sono finalmente iniziate: a confermarlo una prima foto set La prima foto emersa dal...

Willow: la serie sequel Disney+ ha iniziato le riprese con la star originale

Warwick Davis è stato avvistato sul set della nuova serie sequel di Disney+ Willow Lucasfilm ha ufficialmente iniziato le riprese della serie sequel...

Il co-sceneggiatore di Deadpool 2, Rhett Reese, ha detto che il divertente cameo di Matt Damon è nato da delle discussioni nella vita reale

È stato una specie di vecchio corridore per me. Ho detto questo ai miei amici e la gente lo sa di me. Faccio questo un po’ per l’nadeguatezza della carta igienica per garantire l’igiene appropriata per un essere umano. Così l’ho fatto per Ryan [Reynolds] a un certo punto e ci siamo guardati l’un l’altro e abbiamo detto, ‘beh, questo deve andare nel film in qualche modo’ –

Ha detto Reese sui contributi speciali in Deadpool 2. Reese e i co-sceneggiatori Ryan Reynolds e Paul Wernick hanno esercitato pressioni per un attore di “da Oscar” per il ruolo di punta, scegliendo Matt Damon, tre volte candidato all’Oscar per il miglior attore protagonista e non protagonista.

Allora abbiamo pensato, ‘beh, di quale attore di peso avremmo bisogno per fare una scena in cui due bifolchi parlano di come pulirsi dopo aver passato un po’ di tempo in bagno? ‘ – Ha detto Reese – Certo, devi avere qualcuno da Oscar che faccia quel tipo di scena. Matt è stato molto ricettivo quindi Ryan ha finito per mandargli le pagine. Matt lo ha richiamato e gli ha detto: ‘Ci sto’

Deadpool 2: David Leitch rivela il motivo dell’assenza di Jean Grey

Il poco conoscibile Matt Damon appare con un trucco pesante, una camicia di flanella spiegazzata e una pancetta sporgente. Il periodo in cui Damon era un intenditore di berretti da camionista ha sfiorato la star di Bourne, che ‘divenne un uomo da salviette umidificate dopo aver letto le pagine‘, ha detto Wernick.

Appare anche in un ruolo cameo il co-protagonista della trilogia di Oceans di Damon, Brad Pitt, che ha prestato il suo viso a Vanisher, membro invisibile dellla X-Force. Quel cameo è “stato aggiunto molto tardi“, ha detto Wernick a ComicBook.com.

Potrebbe essere stato [il regista David Leitch] o Ryan che hanno avuto l’idea, del tipo ‘E se vedessimo un flash veloce sarebbe un cameo?’ E poi abbiamo pensato, ‘Qual è l’attore di Hollywood più difficile da ottenere? ‘Ed è, beh Brad Pitt. ‘Okay, andiamo da Brad Pitt’, ha detto Wernick.

E la bellezza di fare un secondo film dopo un primo film che la gente ha amato è sicuramente la facilità con cui i sì arrivavano. Quindi la famiglia di Brad, i suoi figli hanno adorato il primo film e lui ha firmato subito per Deadpool 2.

ViaCB

Ultime notizie

Titans 3: il teaser trailer rivela il primo sguardo al Joker

Il teaser trailer di Titans 3 ha rivelato il primo sguardo al Joker Il teaser trailer ufficiale di Titans 3 è...

Articoli correlati