Dakota Johnson: “Dopo Suspiria di Guadagnino sono andata in terapia”

L'esperienza di Dakota Johnson (Cinquanta sfumature) sul set del remake di Suspiria di Luca Guadagnino, non è stata delle migliori: l'attrice ha rivelato di essere dovuta andare in terapia dopo la lavorazione per riprendersi

Dakota Johnson è rimasta molto segnata dalla sua partecipazione al remake di Suspiria di Luca Guadagnino

Nonostante la voce che vedeva Luca Guadanino come un importante concorrente per Cannes 2018, il regista non porterà il suo tanto atteso remake di Suspiria alla Croisette il prossimo mese. Il film, sostenuto da Amazon e basato sul classico horror del 1977 di Dario Argento, è descritto da Guadagnino come un omaggio all’originale più che un remake tradizionale, e la visione del regista è stata apparentemente così estrema da mandare la star Dakota Johnson in terapia. L’attrice di Cinquanta sfumature ha detto a Elle:

Filmare Suspiria, non dirò bugie, mi ha fottuto così tanto che sono dovuta andare in terapia. Eravamo in un albergo abbandonato in cima a una montagna. Aveva 30 pali del telefono sul tetto, quindi c’era elettricità che pulsava attraverso l’edificio, e tutti si davano la scossa a vicenda. Era freddo come una m***d, e così secco.

Johnson, collabora con Guadagnino per la seconda volta dopo aver ottenuto recensioni entusiastiche per A Bigger Splash e assume il ruolo da protagonista reso famoso da Jessica Harper. L’attrice interpreta un’aspirante ballerina che inizia a frequesntare le lezioni in una prestigiosa scuola di danza e scopre qualcosa di malvagio all’interno dell’istituto. Il cast di supporto include Tilda Swinton, una delle collaboratrici favorite di Guadagnino, oltre a Chloë Grace Moretz e Mia Goth. Il frontman dei Radiohead Thom Yorke sta gestendo la colonna sonora.

“Ogni film che realizzo è un passo avanti nei miei sogni da adolescente, e Suspiria è il sogno megalomane adolescenziale più straordinariamente preciso che potessi avere”, ha detto Guadagnino al The Guardian lo scorso dicembre. “Mi sto avvicinando come un omaggio all’emozione incredibile e potente che ho provato quando l’ho visto.”

Suspiria è il ritorno di Guadagnino seulle scene dopo l’enorme successo di Chiamami col tuo nome, che ha vinto l’Oscar per la Miglior sceneggiatura non originale e ha trasformato Timothée Chalamet in una delle stelle in ascesa più apprezzate del panorama hollywoodiano. Amazon non ha ancora annunciato una data di diffusione ufficiale per Suspiria, anche se è molto probabile che la pellicola arrivi per il prossimo autunno.

Articoli correlati