Dario Argento sulle molestie: “orgoglioso di Asia… sono pronto a fare altri nomi”

Dario Argento ha parlato delle molestie dicendosi orgoglioso della figlia Asia e di essere pronto a fare altri nomi.

In questi giorni stiamo assistendo a una vera e propria valanga di accuse da parte di diverse star che, dopo le rivelazioni che hanno intaccato la carriera e la vita privata di Harvey Weinstein, hanno preso coraggio iniziando ad additare diverse personalità del mondo dello spettacolo, molte insospettabili. A finire nell’occhio del ciclone Lars Von TrierBen AffleckJames TobackKevin Spacey e molti altri. Tornando al caso Weinstein, anche l’attrice italiana Asia Argento, figlia del Maestro del Brivido, aveva dichiarato di aver subito abusi sessuali da parte del noto produttore di Hollywood.

Oggi, durante la trasmissione Domenica In, Diario Argento ha dichiarato:

Non possiamo immaginare che i maiali esistano solo negli Stati Uniti e noi siamo tutti santarellini: chiaramente anche in Italia ci sono persone che si sono comportate in modo sconveniente, schifoso, più d’uno: lo dico perché lo so, faccio il cinema, ho fatto anche il produttore.

Il regista, noto per film che hanno fatto la storia come L’uccello dalle piume di cristalloIl gatto a nove code4 mosche di velluto grigio, Profondo rossoSuspiria, Non ho sonno, ha dichiarato di essere molto orgoglioso per le azioni fatte dalla figlia Asia, sottolineando di sapere chi è il regista che ha abusato della figlia quando lei aveva 16 anni, pur non avendo mai fatto il suo nome. Secondo il regista italiano fare nomi e cognomi di chi ha compiuto tali gesti, considerando che spesso si tratta di nomi assai noti,

Dario Argento ha inoltre dichiarato di essere a conoscenza di altri nomi che ancora non sono trapelati sui media e che, se in futuro Asia dovesse essere d’accordo, non esiterà a raccontare ciò che ha saputo anche da altre attrici che gli hanno fatto certe dichiarazioni in confidenza, magari durante qualche provino.

[amazon_link asins=’B0765C4WCZ,B004S0XUDW,B01LZJDX5L,B075LJD4HN’ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’76b18846-c7ba-11e7-9aa1-071cff462da2′]

Fonte: Ansa

Articoli correlati