The Square

Les jeux sont faits: anche la 70esima edizione del Festival di Cannes è giunta al termine e la giuria presieduta dal regista Pedro Almodóvar e composta da Maren Ade, Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-Wook, Paolo Sorrentino, Will Smith e Gabriel Yared ha decretato The Square di Ruben Östlund vincitore della Palma d’Oro.

Monica Bellucci, la madrina di Cannes 2017, ha aperto la cerimonia con un discorso introduttivo, chiamando poi sul palco i presidenti responsabili del Premio Camera d’Or e della Palma d’Oro per il  Miglior Cortometraggio, Sandrine Kiberlain e Cristian Mungio. Successivamente dopo un video tributo alla Festa per il settantesimo anniversario e un intenso momento musicale, è stata finalmente la volta del Palmarès. Scopriamo insieme i vincitori di tutte le categorie!

Cannes 2017 – la Palma d’Oro va a The Square di Ruben Östlund

Palma d’Oro: Pedro Amadovar e Juliette Binoche consegnano la Palma d’Oro a The Square di Ruben Östlund.

Grand Prix della Giuria: Agnès Jaoui e Costa-Gavras consegnano il premio a 120 battements par minute di Robin Campillo.

Premio della Giuria: Maren Ade consegna il premio a Loveless, di Andrei Zvjagincev

Premio speciale del settantesimo anniversario a Nicole Kidman.

Miglior regia: Gabriel Yared e Fan BingBing consegnano il premio a Sofia Coppola per The Beguiled (L’inganno)

Miglior Sceneggiatura: ex equo Yorgos Lanthimos ed Efthymis Filippou per The Killing of a Sacred Deer e  Lynne Ramsay per You Will Never Really Here (Park Chan-Wook consegna il premio).

Interpretazione Maschile: Jessica Chastain consegna il premio a Joaquin Phoenix per You Were Never Really Here di Lynne Ramsay.

Interpretazione Femminile: Agnès Jaoui e Paolo Sorrentino consegnano il premio a Diane Kruger per In The Fade di Fatih Akin.

Premio Camera d’Or: Jeune Femme, di Léonor Séraille

Palma d’Oro Miglior Cortometraggio: Katto, di Xiao Cheng Er Yue

Un Palmarès che vede trionfare con la vittoria della Palma d’Oro un film particolare, dotato di una rara intensità espressiva e di un carismatico attore protagonista che però, tuttavia, a nostro avviso presente una certa inconcludenza a livello narrativo. Comunque un film di qualità, che corona questa settantesima edizione del Festival di Cannes.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE