Rami Malek Bohemian Rhapsody

L’attore americano Rami Malek sembra davvero il suo alter-ego Freddie Mercury sullo schermo, mentre mette in scena l’iconica performance dei Queen al Live Aid per il biopic Bohemian Rapsody. L’interprete di Mr Robot, 36 anni, indossava baffi finti e un set di denti posticci, per rendersi più simile al frontman della band, morto quasi 26 anni fa.

Malek ha anche imitato la potente danza di Freddie con energici movimenti delle braccia, mentre attraversava il palcoscenico. Dopodiché si è seduto ad un pianoforte a coda, mettendosi a suonare esattamente come Mercury avrebbe fatto.

Il concerto Live Aid del luglio 1985 è stato ricreato nel bel mezzo di alcuni campi  nel  Buckinghamshire. Era presente anche un coreografo, che ha aiutato Rami Malek a coreografare le mosse giuste, mentre gli attori che interpretavano il resto dei Queen – Brian May, Roger Taylor e John Deacon – suonavano i loro strumenti dietro di lui. Dietro le quinte, invece, si poteva scorgere il vero Bryan May, intento a sorridere mentre vedeva la spettacolare ricreazione di quell’iconico momento musicale.

Gli appassionati di cinema hanno già espresso la loro approvazione per il casting del biopic Bohemian Rapsody e sono stati ancora più emozionati quando la prima foto promozionale è stata svelata online. Rami, che è nato a LA da genitori egiziani, sembra essere la scelta perfetta per la parte, dopo che anche attori del calibro Ben Whishaw, Johnny Depp e Sacha Baron Cohen sono stati considerati.

Bohemian Rapsody: nuove foto del biopic su Freddie Mercury

Brian May, che ora ha 70 anni, ha dato la sua benedizione per il film, ma dice che c’è voluto molto tempo per far sì che lo script rispecchiasse la sua idea e quella del resto della band. Il film illustrerà le storie d’amore tra Freddie e altri uomini e donne, in particolare con la compagna di lunga data e principale beneficiaria della sua eredità Mary Austin – che sarà interpretata dalla star di Sing Street Lucy Boynton.

E May, di recente, ha rivelato che stava frequentando Mary prima che Freddie gli chiese se poteva fare un film – che avrebbe reso interessante la visione. I suoi commenti più recenti sul nuovo film sono stati:

“Deve dire la verità, e deve essere reale. Deve anche essere divertente, perché l’ultima cosa che Freddie vuole è vedere qualcosa di noioso che lo riguardi, sai? Ma deve raccontare la storia come relamente accaduta. È una storia unica, perché Freddie era molto vicino a Mary. Era vicino ai suoi amici uomini. Era molto vicino anche a noi.”

“Eravamo una famiglia così stretta, quindi in un certo senso eravamo la famiglia più vicina di Freddie – perché i Queen sono durati più di qualsiasi nostro matrimonio! Mi dispiace, è semplicemente la verità!” Ha aggiunto.

May è stato interpretato nel film da Gwilym Lee, un attore londinese conosciuto per la serie televisiva Jamestown. Nel frattempo l’ex star di EastEnder, Ben Hardy, sta intepretando il batterista Roger Taylor e Allen Leech di Downton Abbey sarà il manager di Freddie Paul Prenter. Un trailer per il film deve ancora essere rivelato, ma sappiamo che arriverà nel corso del 2018. Restate con noi per tutti gli aggiornamenti!

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE