Bohemian Rapsody: Brian May pensa che un sequel sia possibile

Bohemian Rapsody ha coperto la maggior parte degli aspetti più importanti della vita di Freddie, nonché il meglio della musica dei Queen, ma...

Da leggere

Minari sarà distribuito in Italia su Sky Cinema Due e NOW

Minari arriva in Italia grazie a Sky Minari è il lungometraggio scritto e diretto da Lee Isaac Chung (Lucky Life,...

Downtown Abbey 2 colorerà Natale prossimo con eleganza e regalità

Downtown Abbey 2: sotto l'albero, un ritorno gradito Downtown Abbey è una leggendaria serie televisiva britannica in costume andata in...

Vinicio Marchioni promuove la dittatura e i fan sono dalla sua parte. Ecco perché

Decine di lavoratori dello spettacolo come tecnici audio, video e luci, direttori artistici, promoter e autori, hanno manifestato lo...

Bohemian Rhapsody è già il biopic musicale di maggior successo nella storia del cinema, e ora ha iniziato ad aggiungere premi alla sua lista di riconoscimenti

Se questo fosse un altro film, ci si aspetterebbe numerosi sequel , ma considerando la storia di Bohemian Rapsody, una cosa del genere sembrerebbe impossibile, giusto? Beh, forse no. Brian May dei Queen, che ha contribuito alla produzione del film, ha suggerito che, chissà, forse un sequel potrebbe essere realizzato. Secondo Brian May …

No. Penso che ci sia un culmine naturale lì. E questo è sempre stato il fine, dai primi script. Pensavamo che fosse l’apice – nonostante quello che alcune persone hanno detto sulla stampa, che credevano di sapere tutto. Qualcuno – che deve rimanere senza nome – ha detto: “Oh, stanno per ritrarre Freddie che muore nel bel mezzo del film, e il resto riguarderà la vita senza Freddie”. Bene, cazzate complete. Questo è tutto su Freddie, e penso che il Live Aid sia un buon punto per lasciarlo. Chissà, potrebbe esserci un sequel [ride].

Anche se Brian May ha riso dell’idea di un sequel, ha comunque lanciato il suggerimento e anche se ha detto che il Live Aid è stato il posto giusto per lasciare la storia di Bohemian Rhapsody, quella non è stata la vera fine dei Queen o di Freddie Mercury, quindi c’è tecnicamente più storia da raccontare.

Bohemian Rhapsody è tra i 20 film più visti di sempre in Italia!

Detto questo, Brian May ha confermato completamente che non vi è mai stato un piano per far morire Freddie Mercury nel bel mezzo di Bohemian Rhapsody, lasciando che il resto del film seguisse i membri viventi della band dopo la morte del frontman. La persona che Brian May non ha voluto nominare esplicitamente è Sacha Baron Cohen, che in precedenza doveva intepretare Mercury.

L’attore ha detto che parte del motivo per cui ha lasciato il progetto è stato a causa di una sceneggiatura che vedeva Mercury morire nel bel mezzo della storia. Mentre Freddie Mercury non muore nel bel mezzo di Bohemian Rhapsody, ogni suo sequel probabilmente vedrebbe il personaggio scomparire all’inizio della storia, quindi il personaggio probabilmente morirebbe nel bel mezzo del prossimo film.

Bohemian Rapsody ha coperto la maggior parte degli aspetti più importanti della vita di Freddie, nonché il meglio della musica dei Queen, anche le canzoni che sono state cronologicamente in disordine. Non sembra esserci molto da sperare per un sequel, anche se dovremo aspettare e vedere per esserne veramente sicuri.

Ultime notizie

Minari sarà distribuito in Italia su Sky Cinema Due e NOW

Minari arriva in Italia grazie a Sky Minari è il lungometraggio scritto e diretto da Lee Isaac Chung (Lucky Life,...

Articoli correlati