Batman: Kevin Conroy sulle performance di Christian Bale e di Ben Affleck

La voce ufficiale di Batman nei cartoni animati, Kevin Conroy, ha parlato delle performance di Christian Bale e di Ben Affleck rispettivamente nella trilogia de Il cavaliere oscuro e nell'Universo Esteso DC. Valutiamo i pro e i contro.

Durante una recente apparizione al MCM Comic Con di Londra, Kevin Conroy, voce di Batman nella serie animata, si è soffermato sulle performance di Ben Affleck e Christian Bale nei panni del Cavaliere Oscuro

Kevin Conroy, riguardo alla versione di Batman diretta da Christopher Nolan, ha ammesso che, secondo lui, la voce di Christian Bale come Cavaliere Oscuro era un po’ strana:

Sembrava strana. Cosa posso dire? Sembrava che avesse la laringite ma, a parte tutto, lui è Bruce Wayne, ha centrato proprio Bruce. È un attore straordinario. Avete visto American Psyco? Voglio dire, è un attore grandioso, ma la sua voce nei panni di Batman era davvero inusuale.

Questa stessa sensazione è stata condivisa da molti. Anche se molti sono d’accordo sul fatto che Batman Begins Il cavaliere oscuro siano tra i più grandi cinecomic che siano mai stati realizzati, altrettanti concordano anche sul fatto che la voce di Bale nel film sia stata uno dei punti deboli.

Per quanto riguarda invece il Batman di Ben Affleck, Conroy pensa che la scelta dell’attore sia stata giusta, a dispetto di quello che pensano molte persone:

Beh, l’unica cosa che dirò su questa questione è questa e non commenterò le performance dell’attore. Non so se ne siete consapevoli, probabilmente lo siete, nell’universo di Twitter o in generale su Internet, che ci sono state un sacco di critiche quando Affleck è stato scritturato per la parte di Batman. Dicevano: “Oh mio dio, ma sarà terribile”. E io rispondevo alle persone: “Aspettate un attimo e date una possibilità a questo ragazzo! È un buon attore. Dategli un’occasione per mostrarvi quello che sa fare”. Penso che abbia sorpreso molte persone e che sia riuscito a fare un buon lavoro. Sono più io dalla sua parte che tante altre persone. Ci sono un sacco di pregiudizi.

Articoli correlati