Avengers: Infinity War – Joe Russo spiega l’assenza di armatura per Thanos

Il co-regista di Avengers: Infinity War, ha deciso di dare delle spiegazioni in merito all'assenza di un'armatura vera e propia per Thanos.

Durante il D23 era stata svelata l’enorme statua di Thanos, il villain di Avengers: Infinity War che sarà interpretato da Josh Brolin. Insieme alla statua del villain erano state svelate anche quelle dei Figli di Thanos, insomma, tutto il Black Order al completo. Ora, a commentare quella che appare come la mancanza di una vera e propria armatura pensata per il debutto sul grande schermo del personaggio interviene Joe Russo, co regista del film. Sembra che la ragione di questa leggerezza nell’armamentario di Thanos sia voluta e anche filosofica.

“Thanos ha un aspetto molto ‘casual’ in questo film, ed è qualcosa di molto filosofico per il personaggio. Fa tutto parte della definizione del personaggio. Il suo è un viaggio spirituale che deve portarlo a raccogliere tutte le Gemme dell’Infinito. Una volta che inizierà a raccoliere le Gemme, non avrà più bisogno di un’armatura come accadeva quando era soltanto un signore della guerra. Il suo è un costume dvveor simbolico”.

Ad interpretare il personaggio ci sarà Josh Brolin, che interpreterà anche Cable in Deadpool 2 tra l’entusiasmo del cast. L’attore, come del resto l’intero cast di Avengers: Infinity War, ha partecipato al D23. L’evento disneyano, unito al Comic-Con di San Diego nello scorso weekend, ha rivelato tantissime notizie davvero succose sul fronte Marvel e a reso il clima di attesa intorno a questi film, se possibile, ancor più palpabile.

 

Articoli correlati