47 Ronin 2, Cinematographe.it

L’attore del live-action di Mulan Ron Yuan sarà il regista del prossimo sequel di 47 Ronin, al momento senza un titolo ufficiale

Il film d’azione fantasy sarà prodotto da Universal 1440 e Netflix lo distribuirà. La produzione del sequel di 47 Ronin dovrebbe iniziare nel primo trimestre del 2021. Il nuovo film sarà ambientato 300 anni nel futuro in un esotico mondo cyberpunk. Sarà una nuova interpretazione del film originale e incorporerà elementi horror insieme a samurai moderni e elementi ninja. John Orlando, Share Stallings e Tim Kwok saranno produttori.

Sono incredibilmente entusiasta di lavorare con la Universal e il team di produzione su questo film che unisce generi, arti marziali, azione, horror e cyber-punk“, ha detto Ron Yuan. “Sarà una corsa emozionante, intensa e divertente per gli spettatori di tutto il mondo.” Il film originale è stato diretto da Carl Rinsch e scritto da Chris Morgan e Hossein Amini da una storia ideata da Morgan e Walter Hamada. Keanu Reeves, Hiroyuki Sanada, Tadanobu Asano, Rinko Kikuchi e Ko Shibasaki hanno recitato in 47 Ronin, basato sull’opera teatrale Chūshingura.

Fear Street: Netflix acquista la trilogia horror di R.L. Stine

Il film racconta una storia romanzata dei 47 rōnin, un gruppo di samurai della vita reale, nel XVIII secolo, che si proponeva di vendicare la morte del loro maestro, ucciso da uno shogun spietato.
Il film ha incassato oltre 38 milioni di dollari al botteghino nazionale e 151 milioni a livello globale.

Yuan ha diretto Step Up China: Year for the Dance di CMC / Lionsgate ed è stato il regista d’azione di Wild Card di Jason Statham e co-produttore per Cina-Taiwan di Black and White: Dawn of Justice, Black Dynamite di Sony e Angel of Death.
Sullo schermo, Yuan interpreta il sergente Qiang nell’adattamento live-action di Mulan, diretto da Niki Caro, e presterà la sua voce a Pearl Films e al film d’animazione di Stephen Chow The Monkey King per Netflix. È anche protagonista della commedia d’azione di prossima uscita di Bao Tran The Paper Tigers per XYZ Films.