In queste ore è stato rilasciato un nuovo trailer di Mulan, film live action la cui uscita è prevista per settembre 2020 in streaming su Disney Plus

Nelle scorse ore è stato rilasciato un nuovo trailer del live action di Mulan che permette così di dare un’occhiata ad alcune delle epiche scene di combattimento che caratterizzano l’opera Disney. Ricordiamo che il film sarà disponibile a partire da venerdì 4 settembre, esclusivamente per gli abbonati alla piattaforma streaming Disney+ attraverso il pagamento di prezzo aggiuntivo che permetterà di acquistare in maniera permanente il film.

Di seguito, la sinossi ufficiale di Mulan:

Quando l’Imperatore della Cina emette un decreto in base al quale un uomo per famiglia deve servire nell’esercito imperiale per difendere il paese dagli invasori del nord, Hua Mulan, la figlia maggiore di un onorato guerriero, interviene per prendere il posto del padre malato. Travestendosi da uomo, Hua Jun, viene messa alla prova in ogni fase del percorso e deve sfruttare la sua forza interiore e abbracciare il suo vero potenziale. È un viaggio epico che la trasformerà in una guerriera onorata e le farà guadagnare il rispetto di una nazione riconoscente … e un padre orgoglioso.

Il live action Mulan presenta un cast internazionale guidato da Liu Yifei che è stata scelta come protagonista dopo un casting globale durato un anno. Insieme a lei ci sono poi Donnie Yen nei panni del Comandante Tung, Jason Scott Lee nel ruolo di Böri Khan, Yoson An nel ruolo di Cheng Honghui; Gong Li come Xianniang e Jet Li come Imperatore.

Leggi anche: Secondo i sondaggi, in pochi pagheranno 30 dollari per vedere il live action Disney

Il film è diretto da Niki Caro da una sceneggiatura firmata da Rick Jaffa, Amanda Silver, Elizabeth Martin e Lauren Hynek.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto