peaky blinders, cinematographe.it

(SPOILER ALERT: l’articolo contiene riferimenti espliciti alla stagione 5 di Peaky Blinders)

Il finale di stagione di Peaky Blinders 5 vi ha lasciato con un’insaziabile voglia di sapere cosa accadrà a Tommy Shelby e a tutta la sua famiglia? È comprensibile dato l’enorme cliffhanger con cui si conclude l’ultima puntata dello show creato da Steven Knight nel 2013. Nell’appena conclusa quinta stagione il protagonista interpretato da Cillian Murphy tenta di recuperare i soldi persi durante “Il Giovedì nero”, ovvero il crollo del mercato azionario del 1929. Durante le sei puntate Tommy è costretto a stringere una partnership con Oswald Mosley (Sam Claflin), un leader fascista realmente esistito, che per forza di cose ritroveremo nella sesta stagione. Nella quinta stagione abbiamo visto anche il protagonista alle prese con i ricordi della sua defunta moglie, Grace (Annabelle Wallis) che sempre più insistentemente lo chiama a sé, alimentando le manie suicida di Tommy che deve anche combattere con un’altra ossessione: il personaggio crede che qualcuno, in particolare Michael Grey, voglia rubargli la sua “corona”.

Peaky Blinders – stagione 5: analisi e spiegazione del finale

Cosa vedremo nella sesta stagione di Peaky Blinders?

peaky blinders, cinematographe.it

Il finale della quinta stagione di Peaky Blinders termina con una nota oscura: un’immagine preoccupante in cui figura Tommy con una pistola alla testa, scena che mette sul piatto un futuro incerto per gli Shelby e in generale per la serie tv. Lo show è tecnicamente considerato un originale Netflix a causa di una precedente vendita di distribuzione negli Stati Uniti, tuttavia, BBC Studios ha co-prodotto la serie e fornisce il via libera ufficiale per le nuove stagioni. Attualmente la stagione 6 non è stata confermata, sebbene Knight abbia precedentemente dichiarato che possiamo aspettarci un totale di sette stagioni, ma sembra palese che la serie vada avanti dato il successo e la sospensione del racconto avvenuta nell’ultima puntata andata in onda.

Peaky Blinders: la storia vera che ha ispirato la serie TV

Quando dovrebbe uscire la stagione 6 di Peaky Blinders?

Peaky Blinders, cinematographe.it

Basandosi sulle precedenti tempistiche di produzione di Peaky Blinders, bisognerà aspettare dai 17 ai 20 mesi. La stagione 5 si è conclusa il 22 settembre 2019 su BBC One, così facendo due calcoli, la stagione 6 sarà teoricamente presentata in anteprima tra febbraio e maggio 2021. Vale la pena notare, tuttavia, che la BBC non ha mai presentato una nuova stagione prima di maggio. Stimando una previsione, non vedremo la stagione 6 di Peaky Blinders prima del maggio 2021, season che andrà in onda come sempre prima sulla BBC di solito a giugno e poi a luglio su Netflix.

Peaky Blinders – Stagione 5: recensione della serie TV

Cosa racconterà la stagione 6 di Peaky Blinders?

Peaky Blinders 5 Cinematographe.it

La stagione 5 di Peaky Blinders termina con il fallimento del piano di Tommy che aveva come obiettivo quello di assassinare Mosley (Sam Claflin). Dunque Mosley sarà tra i protagonisti di una futura stagione e sarà di certo l’antagonista di Tommy. Il protagonista nel finale riflette sulla possibilità che non riuscirà a sconfiggere mai il fascista e sembra rendersi conto che i tempi stanno davvero cambiando: sarà interessante entrare ancora in una nuova epoca, filtrata attraverso gli affari loschi della compagnia. Prima di tutto peró, Tommy dovrà risolvere i problemi con se stesso e con l’accettazione della morte di Grace. Inoltre dovrà chiedersi se potrà davvero fare affidamento sulla lealtà familiare, ma è chiaro che i vecchi modi di fare affari stanno morendo, come ha dimostrato Michael e la proposta realizzata in combutta con sua moglie Gina (Anya Taylor Joy) di ristrutturare la struttura aziendale della famiglia. L’ambizione di Gina, per ora mostrata a piccole dosi, sarà un altro ostacolo da superare per Tommy e Polly? Lo scopriremo in futuro!

Peaky Blinders: l’evoluzione della serie fino alla quinta stagione

Peaky Blinders, cinematographe.it

Nella sesta stagione di Peaky Blinders, la famiglia e gli amici di Tommy probabilmente metteranno in discussione la sua leadership, e forse anche la sua sanità mentale. Quando riemergono vari nemici e sorgono nuove minacce, Tommy dovrà decidere ancora una volta se vuole davvero essere Tommy Shelby, leader dei Peaky Blinders, o se vuole essere “Mr. Jones”, un uomo che usa il nome di un morto, tutto per motivi di buoni affari. È probabile che Tommy troverà un modo per sostenere il potere nella stagione 6: il protagonista tirerà ancora una volta un asso fuori dalla sua manica, dimostrando di essere una delle menti strategiche più abili delle serie TV moderne?

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto