avatar il pianeta delle scimmie, cinematographe.it

Bob Iger ha svelato che Disney punta molto sul futuro dei franchise di Avatar e Il Pianeta delle Scimmie

Dopo la fusione tra Disney e Fox, proprietà quali Avatar e Il Pianeta delle Scimmie sono passate sotto il controllo della compagnia di Bob Iger e sembra che i due franchise abbiano la massima priorità nei piani della società che già possiede marchi iconici quali Marvel e Star Wars. Nel corso della recente riunione degli azionisti, il CEO ha rivelato una perdita di $170 milioni all’inizio del terzo quadrimestre fiscale dovuta all’acquisizione di Fox, ma l’obiettivo è di utilizzare i franchise acquisiti per trasformare l’investimento in una mossa vincente.

Leggi anche: su Disney+ in arrivo il reboot di Mamma, ho perso l’aereo

Bob Iger ha sottolineato come la Disney porterà la Fox “in una nuova direzione, con uno piano di sviluppo tutto nuovo su un gruppo selezionato di proprietà.” L’annuncio è particolarmente interessante, perché se di Avatar era nota la produzione dei sequel da parte di James Cameron, poco era invece certo riguardo Il Pianeta delle Scimmie, arrivato al terzo capitolo in seguito al reboot della saga inaugurato nel 2011; ora, tuttavia, abbiamo la promessa che la serie continuerà oltre la recente trilogia, facendo la gioia dei fan.

Non sappiamo in che modo la Disney affronterà la questione Il Pianeta delle Scimmie, mentre i piani per la distribuzione di Avatar hanno già ricevuto un rimaneggiamento, con la compagnia decisa a portare nelle sale un sequel ambientato su Pandora ogni due anni, alternandolo con un nuovo Star Wars. In seguito alla fusione, la Disney ha fatto propri anche Alien e Maze Runner, ma sul futuro di tali proprietà circola ancora il dubbio.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto