oscar 2015 miglior film straniero
Oscar 2015 Miglior Film Straniero
Ghost Stories - dal 19 aprile al cinema

Sono stati annunciato ieri i  titoli (su un totale di  83) che proseguiranno la loro corsa all’Oscar come miglior film  straniero e l’annuncio sta suscitando non poche polemiche.

Se l’esclusione de Il Capitale Umano di Paolo Virzì potrebbe essere giustificata dal trionfo dell’anno scorso de La Grande Bellezza, si fa forse più fatica ad accettare e comprendere l’esclusione di Mommy di Xavier Dolan, che sembrava essere il superfavorito per la conquista del titolo, o di grandi opere come Due Giorni, una notte dei Dardenne e la Palma d’Oro Il regno d’inverno…ma tant’è.

9 i titoli rimasti a competere:

Argentina: Storie Pazzesche, di Damián Szifrón;

Estonia: Tangineres, di Zaza Urushadze;

Georgia: Corn Island, di George Ovashvili;

Mauritania: Timbuktu, di Abderrahmane Sissako;

Olanda: Accused, di Paula Van Der Oest;

Polonia: Ida, di Pawel Pawlikowski;

Russia: Leviathan, di Andrey Zvyagintsev;

Svezia: Force Majeure, di Ruben Östlund;

Venezuela: The Liberator, di Alberto Arvelo.

Tra i superstiti, i favoriti sembrano essere Ida, già vincitore di numerosi premi (LUX, European Film Awards ecc.) e sostenuto da una critica positiva statunitense pressocchè unanime, ma anche l’esilarante Storie Pazzesche (in questi giorni al cinema) e l’acclamato Leviathan…staremo a vedere ma senza farci troppi castelli in aria perché, come più volte è stato dimostrato, l’Academy non sempre incontra gusti e aspettative del pubblico.

I 5 film finalisti verranno annunciati, insieme a tutte le altre nominations, il 15 gennaio 2015.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento