Eddy Murphy è Rudy Ray Moore nel trailer di Dolemite is My Name

Dolemite is My Name è il nuovo film con Eddie Murphy prodotto da Netflix. La pellicola che ricalca il vecchio genere del blaxploitation – letteralmente “sfruttamento nero” -, ovvero quella tipologia di film a basso costo con protagonisti provenienti dalla comunità nera che negli anni ’70 era stato al centro dell’attenzione a partire da Dolemite del 1975, il primo titolo di questo tipo.

Nel film di cui possiamo vedere il trailer, Eddie Murphy interpreta Rudy Ray Moore ovvero colui che ha co-scritto, prodotto e interpretato Dolemite da cui, di fatto, nasce il genere di cui stiamo parlando.

Inseguendo a tutti i costi la sua grande occasione, come possiamo vedere dal trailer, Moore ha provato di tutto per diventare una stella, ma è solo creando Dolemite che trovò forse quello che gli serviva. Facendo squadra con un gruppo di registi emergenti che avrebbero forse dato una spinta alla sua carriera, il film iniziò presto a prendere forma diventando poi pioniere del nuovo genere.

Dolemite is My Name si affida completamente a Eddie Murphy e al resto del cast che il film ha messo insieme per raccontare questa particolare storia: Titus Burgess, Keegan-Michael Key, Craig Robinson, Mike Epps, Da’Vine Joy Randolph, Snoop Dogg e Wesley Snipes.

Dietro la macchina da presa, invece, c’è il regista Craig Brewer, candidato agli Oscar per Hustle & Flow – Il colore della musica del 2005.

Dolemite is My Name debutterà al Toronto International Film Festival e potrebbe competere nella prossima stagione degli awards per Netflix. La data di rilascio ufficiale, tuttavia, non è ancora stata annunciata ma ci si aspetta l’uscita in sala e sulla piattaforma entro questo autunno.

Ecco il trailer:

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto