Stranger Things: la storia di Will Byers sarà al centro della stagione 2

Stranger Things 2 sta per approdare su Netflix, ma non prima di aver rivelato alcune novità sulla prossima stagione.

Da leggere

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Chi è questa bambina? È un’irresistibile svampita, ha una gemella molto diversa e sa essere un’amica eccezionale

Attrice, doppiatrice e produttrice televisiva statunitense, ha per anni pensato di seguire le orme del padre, medico, laureandosi in...

Space Jam: A New Legacy, ci sarà anche Michael Jordan?

Don Cheadle conferma che in Space Jam: A New Legacy ci sarà anche Michael Jordan! Da quando è stato annunciato...

Il produttore esecutivo e regista di Stranger ThingsShawn Levy – ha rivelato che la seconda stagione della serie hit Netflix – Stranger Things 2 – avrà Will Byers (Noah Schnapp) al centro dell’avventura.

Schnapp non era propriamente parte integrante della prima stagione della serie. Era il giovane ragazzo che misteriosamente svanisce nella città fittizia di Hawkins, Indiana, trascorrendo la maggior parte del tempo intrappolato nel Sotto Sopra, mentre i suoi amici e la famiglia lo stavano cercando disperatamente. Ma per la seconda stagione, Schnapp sarà molto più prensente.

In occasione di un recente evento di Netflix, Levy ha parlato della maggiore presenza di Schnapp a Mashable, dicendo che Will sarà al centro del sequel.

Quando lanciamo i ragazzi, abbiamo lanciato Noah Schnapp nei panni di Will Byers sapendo che sarebbe stato presente solo per pochissimo tempo all’interno della prima stagione. Lo abbiamo scelto perché sapevamo che il ragazzo era speciale. Ecco perché Will sarà al centro della seconda stagione.”

Stranger Things: la storia di Will Byers sarà al centro della stagione 2

Levy ha parlato anche sull’elemento più importante della serie: i personaggi di cui il pubblico si sono innamorati lo scorso anno, durante la prima stagione della fortunata serie tv di Netflix:

“Quanto alla densità della storia per il  nostro spettacolo, dobbiamo prestare servizio ai personaggi – e ai momenti e alle relazioni tra i personaggi – al di sopra di tutto”, ha osservato. Se smettiamo di essere ancorati al personaggio e diventiamo puro genere, penso che prendiamo il cuore pulsante di Stranger Things”.

Per la stagione 2, la serie ha aggiunto Sean Astin nelle vesti di Bob Newby – direttore della baracca radio locale e nuovo ragazzo di Joyce Byers (Winona Ryder) – e Dacre Montgomery (Power Rangers) – che interpreta Billy – e la star di Broadway Sadie Sink come Max.

Levy ha rivelato che la seconda stagione si è evoluta in qualche modo per puntare sulle qualità degli attori della serie:

“Direi che abbiamo trovato le prestazioni dei nostri attori costantemente ispirati e abbiamo portato persone come Sean Astin; Questo nuovo ragazzo, Dacre Montgomery; Questo nuovo ragazzo, Sadie Sink. Abbiamo dato spazio anche ai vecchi personaggi. Nella Stagione 1, ad esempio, Steve Harrington avrebbe dovuto avere meno spazio, ma abbiamo visto che era un personaggio amato e abbiamo cercato di portare alla luce le sue sfumature. Abbiamo visto cosa stava facendo Joe Keery e abbiamo premiato anche la sua storia. La stessa cosa sta succedendo con molti personaggi aggiunti quest’anno”.

Dopo il rinnovo della stagione 2, i fratelli Duffer hanno pensato al continuo della storia, cercando di portarla avanti per quattro o cinque stagioni ed esplorare l’adolescenza dei protagonisti, come è successo ai suoi tempi con Harry Potter. Levy ha poi rivelato che la storia dei due fratelli è così fitta che non bastano più soltanto nove episodi a stagione.

“Quando i Duffers hanno scritto gli episodi, si sono resi conto che c’era troppa storia per solo nove episodi. Così siamo stati costretti a scegliere quale storia raccontare in questa seconda stagione”, ha sottolineato Levy. “Quindi una delle sorprese era che non tutte le nostre grandi idee verranno sviluppate in questa stagione.

Ultime notizie

Addio a Neil Connery: il fratello di Sean Connery è morto a 82 anni

Dopo sette mesi dalla morte di suo fratello, avvenuta il 31 ottobre 2020, Neil Connery, il fratello minore di...

Articoli correlati