Stranger Things 2 – Sean Astin, Linnea Berthelsen e Paul Reiser nel cast

EW riferisce l’ingaggio di Sean Astin, Linnea Berthelsen e Paul Reiser nella seconda stagione di Stranger Things. I tre attori andranno ad affiancare Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Brown, Gaten Matarazzo e Caleb McLaughlin. Il vasto cast comprende anche Noah Schnapp, Natalia Dyer, Cara Buono, Charlie Heaton e Matthew Modine. Infine ricordiamo le new entry Sadie Sink e Dacre Montgomery nei panni di due fratelli.

Stranger Things 2 – Sean Astin, Linnea Berthelsen e Paul Reiser nel cast

Linnea Berthelsen è una nuova arrivata ad Hollywood. Interpreterà un personaggio di nome Roman. Segue la seguente descrizione del personaggio:

È una ragazza emotivamente danneggiata. È una magnetica giovane donna che ha subito una grande perdita quando era bambina. Nonostante non sia residente ad Hawkins, Roman è misteriosamente collegata agli eventi soprannaturali del laboratorio…

Paul Reiser interpreterà il Dr. Owens:

Un membro di alto rango all’interno del Dipartimento per l’energia con un incarico di pulizia. Il personaggio ha il compito di contenente gli eventi dello scorso anno.

Sean Astin, infine, vestirà i panni di un uomo di nome Bob Newby:

Bob è un ex secchione di buon cuore che è andato a scuola con Joyce (Winona Ryder) e Hopper (David Harbour). Ora gestisce il locale Hawkins RadioShack.

La seconda stagione di Stranger Things sarà composta da 9 episodi ambientati nel 1984. Matt Duffer e Ross Duffer sono i registi, sceneggiatori e co-showrunner della serie. Producono lo show di successo Netflix con Shawn Levy e Dan Cohen tramite la loro 21 Laps Entertainment. La produzione della nuova stagione è appena iniziata.

Articoli correlati