Star Trek: Picard, Cinematographe.it

Questa settimana segna la prima ufficiale di Star Trek: Picard. La nuova serie TV che riporterà Sir Patrick Stewart al ruolo iconico di Jean-Luc Picard

CBS ha mostrato fiducia nella serie dando già a Star Trek: Picard un rinnovo per la stagione 2 prima ancora che la prima stagione della serie venga messa onda. Patrick Stewart, nel frattempo, si sta dando da fare a reclutare guest star di un certo peso per la prossima stagione della serie, come la sua co-protagonista di The Next Generations, Whoopi Goldberg.

Patrick Stewart è apparso su The View oggi per promuovere la premiere di Star Trek: Picard e Whoopi Goldberg è, ovviamente, uno dei principali ospiti di quel programma diurno. Mentre si trovava nel bel mezzo dell’intervista, Stewart ha dato la felice notizia che Whoopi è stata invitata a unirsi nuovamente al franchise. Ecco cos’ ha detto l’attore:

Qualcosa che di cui devo parlare. Sono qui con un invito formale – ed è per te, Whoopi. Alex Kurtzman, che è il produttore esecutivo senior di ‘Star Trek: Picard’, e tutti i suoi colleghi (di cui Io sono uno), vogliono invitarti nella seconda stagione.

Ecco il trailer con la Enterprise-D

Dopo gli applausi calorosi del pubblico, Whoopi Goldberg ha rapidamente risposto con un clamoroso “!”

L’attrice aveva assunto il ruolo principale di Guinan in Star Trek: The Next Generation. Guinan era una razza el-auriana di “ascoltatori” di lunga data dotati di poteri psichici. In realtà aveva 600 anni e serviva come hostess lounge negli Stati Uniti Enterprise; cosa più importante, era una confidente stretta di Jean-Luc Picard ed era il tipo di saggia barista di cui l’equipaggio dell’Enterprise aveva spesso bisogno.
Star Trek: Picard andrà in onda il 24 gennaio su Amazon Prime Video.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE