Star Trek: Picard, Cinematographe.it

L’ultimo film dell’universo X-Men ha avuto un ruolo fondamentale nel convincere l’attore a rivestire i vecchi panni in Star Trek: Picard

Patrick Stewart sta tornando nel suo amato Star Trek: The Next Generation nel ruolo di Jean-Luc Picard. Prima di allora, è tornato al suo ruolo nei film degli X-Men nel ruolo del Professor X nel film Logan. In una nuova intervista per Variety, Stewart ha spiegato come l’interpretazione di Logan lo abbia aiutato a convincersi a tornare in Star Trek: Picard.
Il film degli X-Men diretto da James Mangold ha aperto la mente di Stewart all’idea di poter dare a Picard un finale migliore di quello che aveva ottenuto in Star Trek: Nemesis.

Hugh [Jackman] e io eravamo così elettrizzati quando l’ultima cosa che abbiamo fatto per l’universo X-Men è stata Logan“, ha detto. “È stata la migliore esperienza X-Men che abbiamo avuto entrambi, perché eravamo gli stessi personaggi ma il loro mondo era stato spazzato via. In effetti, il nostro ultimo film, Nemesis, era piuttosto debole.

Ciò segue i commenti che Stewart ha fatto riguardo alla connessione tra Logan e Picard in una recente apparizione in una convention, in cui aveva sollevato l’argomento Logan mentre discuteva del suo ritorno con i produttori di Picard.

Ecco il nuovo teaser trailer dedicato alla serie

Ho chiesto di incontrarli di nuovo tutti e al secondo incontro, ho stabilito termini e condizioni specifici che mi avrebbero permesso di pensare a far rivivere questo mondo“, ha detto Stewart. “Gran parte di ciò riguardava il mondo in cui stavo tornando. Ho fatto riferimento a X-Men e in particolare al film finale che io e Hugh Jackman abbiamo interpretato, Logan, come [a] quello che avevo in mente. Logan non assomigliava a nessuno degli altri film degli X-Men che erano venuti prima. Era molto, molto diverso. Il mondo era cambiato. E così, ho sfidato Alex Kurtzman e Akiva Goldsman a inventare idee per un mondo completamente diverso da quello che avevamo conosciuto 17 o 18 anni prima.”

Stewart ha anche affermato nell’intervista che il mondo di Star Trek: Picard sarà cambiato dal mondo di Star Trek: The Next Generation come il mondo di Logan è cambiato dal mondo degli altri film degli X-Men.

Penso che ciò che stiamo cercando di dire sia importante“, ha detto. “Il mondo di Next Generation non esiste più. È diverso. Niente è veramente sicuro… Restiamo molto fedeli all’idea di Gene Roddenberry di come potrebbe essere il futuro. In un certo senso, il mondo di Next Generation era stato troppo perfetto e troppo protetto. Era l’Enterprise. Era un mondo sicuramente di rispetto, comunicazione e cura e, a volte, divertente.

Star Trek: Picard debutterà il 23 gennaio su CBS All Access e Amazon Prime Video.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE