Malcolm cinematographe.it

La celebre sitcom con Bryan Cranston Malcolm è andata in onda dal 2000 al 2006

Sarà virtuale la reunion di Malcolm, la sitcom americana che, per sei anni, ha visto Bryan Cranston nei panni dello spassoso Hal, il padre di famiglia. L’attore, divenuto celebre grazie al ruolo del protagonista in Breaking Bad, ha rivelato su Instagram che questo fine settimana il cast della sitcom si riunirà per festeggiare i 20 anni dalla messa in onda con una live su Zoom. Il cast leggerà la sceneggiatura dell’episodio pilota.

Malcolm non è la prima serie ad aver visto il suo cast riunito (seppur a distanza) durante la pandemia, in precedenza anche Community ha regalato ai fan l’attesa reunion, ma anche grandi franchise cinematografici hanno regalato momenti indimenticabili ai fan chiusi in casa, come Ghostbusters, Ritorno al Futuro e Il Signore degli Anelli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Here we are… all are stuck in this five months of quarantine! Can you imagine how Hal would have gone bonkers on #MalcolmintheMiddle if he had to stay inside with his five knuckle-headed boys?! Makes me smile to think about that. So, if you’ve been missing some silliness in your life, check us out this Saturday night 8/8 for a 20th anniversary celebration of the show’s premiere. The cast is back!! This time we’re reading the pilot episode on Zoom. The whole thing is the brain child of Linwood Boomer, our show’s creator, to benefit his charity @HealingCalifornia, an amazing organization that provides FREE dental, medical, and vision care to those in need. There’s also lots of great stuff from the show that could be yours. Bid now on @Charitybuzz, link in bio. @RWQuarantunes See you on Saturday!

Un post condiviso da Bryan Cranston (@bryancranston) in data:

Per tornare a Bryan Cranston, l’amato attore ha recentemente rivelato di aver contratto il COVID e di essere guarito. Ha postato sui social un video di lui mentre va a donare il plasma. Con l’aiuto di un medico nel video viene spiegata la procedura, della durata di circa 1 ora (che Bryan Cranston ha trascorso guardando un vecchio film). L’attore ha più volte spronato i suoi fan a donare il plasma convalescente, qualora si trovino o si dovessero trovare nella possibilità di farlo, sia per aiutare a guarire altre persone, sia a sostegno della ricerca scientifica su questa nuova malattia che sta mettendo in ginocchio il mondo intero.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE