Confederate: HBO annulla la nuova serie dai creatori de Il Trono di Spade

La relazione tra HBO e i creatori de Il Trono di Spade sembra destinata a finire e a pagarne le conseguenze sarà il progetto ora sospeso Confederate.

Da leggere

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Street Fighter: Poison è più esplosiva che mai nella versione di questa prorompente cosplayer

Chi ama i videogiochi di combattimento non può non amare o conoscere Street Fighter. Pubblicato da Capcom nel 1987, è un videogioco...

Pazzo per lei: recensione del film Netflix di Dani de la Orden

Alla domanda: “cosa faresti per amore?”, Natalia Durán e Eric Navarro, autori di Pazzo per lei rispondono: “fingere una...

HBO chiude il progetto Confederate, la serie storica dai creatori de Il Trono di Spade

Confederare era il nuovo progetto dagli stessi creatori de Il Trono di Spade che solo poco tempo fa era stato annunciato da HBO. Ieri è stato riportato, invece, che David Banioff e D.B. Weiss si sposteranno nella famiglia di Netflix con un nuovo esclusivo contratto che si dice sia a ben nove figure. Questo significa che Confederate potrebbe ormai essere definitivamente un progetto morto, nonostante sembrasse che a dispetto delle critiche riicevute per l’ultima stagione de Il Trono di Spade il duo fosse pronto a continuare la propria relazione con HBO e viceversa. Secondo un articolo di Vulture, infatti, alcune fonti hanno confermato lo spostamento di Benioff e Weiss verso Netflix e che non c’è nessun progetto in sospesto con la HBO al momento.

Per chi non ricorda l’annuncio dello scorso anno, molto prima che la chiacchierata stagione 8 de Il Trono di Spade arrivasse, Benioff e Weiss erano stati fermati da HBO per una nuova collaborazione che avrebbe realizzato una nuova serie su una versione alternativa della storia in cui la Confederazione avrebbe vinto la Guerra Civile. La serie, che si sarebbe intitolata Confederate, sembrava promettere bene nonostante chi abbia da subito storto il naso, con i temi del razzismo e della bigotteria che sarebbero stati trattati secondo questa diversa visione della storia.

Nonostante la delusione di vedere un progetto promettente chiudere i battenti ancor prima di iniziare la produzione, potrebbe essere successo tutto per il meglio e resta ora da vedere che cosa il duo avrà da proporre in futuro insieme a Netflix.

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Articoli correlati