Vanessa Kirby: film e vita privata dell’attrice inglese

Un nome che ha fatto parlare di sé. Da modello di grazia e classe a eroina di mirabolanti pellicole d'azione. Chi è Vanessa Kirby, una delle protagoniste di Fast & Furious – Hobbs & Shaw?

- Ultimo aggiornamento: 12 Agosto 2019 19:30 - Tempo di lettura: 5 minuti

A 31 anni siamo di fronte a una solida presenza sullo schermo. Vanessa Kirby possiede le caratteristiche base per poter brillare di luce propria nelle produzioni più importanti: forza di volontà, spirito di adattamento e glaciale bellezza da esporre a piccole dosi. Una carriera in ascesa che riserva grandiose sorprese e lei è sempre pronta a mettersi in gioco: l’apparenza in questo caso inganna parecchio. Scopriamola insieme nella sua biografia.

7. Vanessa Kirby: una formazione teatrale altamente professionale prima dei film

Vanessa Kirby è nata nel 1988 a Wimbledon, Londra. Sua madre è un’ex editrice di una rivista specializzata di alta moda e suo padre è un affermato urologo, Roger Kirby. Ha studiato alla Lady Eleanor Holles School di Hampton. Dopo le superiori, ha trascorso un anno sabbatico per viaggiare prima di riprendere gli studi all’Università di Exeter. L’attrice alta 1,70 m, viene notata per la sua bellezza spigolosa e ambigua dal regista teatrale David Thacker, che le ha offerto tre ruoli da protagonista in mirabili trasposizioni teatrali nel 2009 all’Octagon Theatre Bolton: Erano Tutti Miei Figli di Arthur Miller, Spettri di Henrik Ibsen e Sogno di una Notte di Mezza Estate di William Shakespeare.

La svolta decisiva arriva con un’altra rappresentazione di un’opera di Shakespeare, la commedia pastorale Come vi piace. Kirby ha avuto modo di ricoprire il ruolo di Rosalinda, ottenendo numerosi elogi. Viene descritta dai critici come “un nuovo talento significativo” e “una stella nascente”.

6. Vanessa Kirby e la tappa obbligatoria nel mondo della televisione prima di The Crown

Kirby ha fatto il suo debutto televisivo nel 2011 in The Hour, trasmessa dalla BBC con protagonisti Ben Whishaw e Dominic West e cancellata dopo sole due stagioni. Sempre nel 2011 ha interpretato Estella nella miniserie Grandi Speranze, a fianco di personalità di spicco quali Gillian Anderson e Ray Winstone.

Una notevole presenza scenica e un grado di immersione sopra gli standard qualitativi richiesti dalle produzioni la portano a partecipare come assoluta protagonista a un progetto della Scott Free, casa di produzione di proprietà dei fratelli Ridley e Tony Scott: si tratta di Labyrinth del 2012, una miniserie composta da due puntate incentrata sulla ricerca del Santo Graal, dove la Kirby interpreta Alice Tanner, impavida volontaria in uno scavo archeologico francese.

5. Vanessa Kirby e le sue prime apparizioni al cinema con Everest

Alla fine del 2012, ha girato con Shia LaBeouf e Mads Mikkelsen Charlie Countryman deve Morire. La parata di star cerca all’interno della pellicola di oscurarla e riesce nel proprio intento. Dopo questa incursione iniziale non pienamente convincente, Kirby ha la possibilità di farsi notare in un altro lungometraggio che ha conquistato i cuori di milioni di spettatori in tutto il mondo: Questione di Tempo di Richard Curtis. Qui l’attrice britannica svela un lato estroso e frizzante marcato, ma mai sopra le righe, interpretando la migliore amica della protagonista Rachel McAdams, Joanna. Un ruolo non particolarmente impegnativo, ma consapevole della sua posizione di spalla comica. La sua presenza si rivela fondamentale per equilibrare i toni della commedia romantica, in bilico fra sequenze esilaranti e momenti estremamente toccanti.

Nel 2015 prende parte al suo primo blockbuster di stampo catastrofico: trattasi di Everest di Baltasar Kormákur, dove interpreta l’alpinista Sandy Hill Pittman, un personaggio realmente esistito che sopravvisse al disastro dell’Everest nel 1996, poco dopo essere diventata la 34ª donna a raggiungere il Monte.

4. Vanessa Kirby e il clamoroso successo di The Crown

Nel maggio del 2015, l’attrice è stata scelta per il ruolo della contessa di Snowdon Margaret Rose nella serie The Crown, prodotta e distribuita dalla piattaforma streaming Netflix. La sua selezione è arrivata dopo una ricerca di sei mesi per l’interprete ideale da assumere per tale ruolo.

Formata attualmente da due stagioni, la serie vede fra i protagonisti Claire Foy, nei panni della regina Elisabetta II, Matt Smith in quelli del Principe Filippo e John Lithgow è Winston Churchill. Apprezzatissima la performance regalataci da Kirby, tanto da ottenere una candidatura ai BAFTA Television Awards come Miglior Attrice non Protagonista in una serie drammatica nel 2017. Sempre nella stessa cerimonia, riesce a vincere il premio per la seconda stagione l’anno seguente.

3. Vanessa Kirby: una svolta inaspettata nel mondo del cinema grazie ai film d’azione fino a Fast & Furious

Abituata a gestire ruoli secondari dotati di una distinta carica emotiva, Vanessa Kirby decide improvvisamente di abbracciare progetti più rischiosi e ricchi di azione. Dopo la fama internazionale regalatale dal colosso streaming, finalmente Kirby conquista un posto nella Hollywood muscolare e dal box-office assicurato, generalmente popolata da divi del cinema testosteronico e adrenalinico.

Mette da parte la tiara e i capelli corvini e l’attrice britannica sfoggia un biondo cenere e un vestito aderente color latte in Mission Impossible: Fallout, sesto capitolo della fortunata saga con Tom Cruise protagonista. Lei interpreta la parte di Alanna Mistopolis detta La Vedova Bianca, custode di un segreto radicato nel gruppo degli Apostoli, cellula terroristica capace di inaudite violenze ai danni di intere nazioni a rischio. Aiuta segretamente la CIA e Ethan Hunt nella cattura di Solomon Lane, antagonista principale del quinto film del franchise.

Si addestra in vari stili di combattimento, in particolare Ju Jitsu e Karate, per portare a termine il ruolo e spiccare sopra il resto del cast. Grazie a questa prova attoriale, Kirby viene subito notata dalla Universal Pictures e dal produttore Chris Morgan per poi essere coinvolta nella realizzazione del primo spin-off della saga di auto più veloci del mondo: Fast & Furious – Hobbs & Shaw, incentrato sugli agenti Luke Hobbs (Dwayne Johnson) & Deckart Shaw (Jason Statham). Lei ricopre il ruolo di Hattie Shaw, sorella di Deckart, una risorsa esplosiva sul campo e capace di mettere al tappeto qualsiasi avversario le si pari davanti. Viene riconosciuta non solo per la sua capacità di imporsi con un numero contenuto di battute a sua disposizione, ma anche per una grinta senza pari da impiegare durante le sequenze di combattimento a mani nude.

2. Vanessa Kirby e i suoi prossimi progetti

Kirby apparirà ancora in scena in Mr. Jones, presentato nella 69ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino, dove è stato proiettato in prima visione mondiale il 10 Febbraio 2019. Il film, diretto da Agnieszka Holland, segue le vicende di Gareth Jones (James Norton), un giovane giornalista gallese interessato all’utopia della modernizzazione dell’Unione Sovietica sotto la guida di Stalin.

1. Vanessa Kirby: vita privata e profilo Instagram

Si sa veramente poco sulla vita privata dell’attrice britannica, che conduce una vita agiata in compagnia di sua sorella nonché assistente alla produzione Jules Kirby. Le due collaborano spesso sul set, stabilendo un legame sempre più forte durante la loro crescita professionale. Durante le varie interviste, l’attrice cerca sempre di deviare il discorso riguardo la sua vita sentimentale.

È molto seguita sui Instagram (vanessa__kirby), con un profilo sempre aggiornato su prossime uscite, making of, eventi e promozioni di progetti teatrali o cinematografici dei suoi colleghi di lavoro più stimati.