12 curiosità su Tom Cruise: dalle sue passioni al rapporto con i figli

Dai film al suo rapporto con i figli. Tom Cruise è uno degli attori più amati di Hollywood e la sua carriera è costellata di successi, almeno quanto la sua vita di curiosità!

- Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2018 10:33

Tom Cruise, nato a Syracuse (New York) il 3 luglio del 1962, è tra le star più celebri di Hollywood e anche tra le più chiacchierate per via della sua “devozione” alla chiesa di Scientology. La sua è una carriera decisamente lunga, ha all’attivo tre matrimoni con Mimi Rogers, Nicole Kidman e Katie Holmes e altrettanti divorzi; diversi flirt (quello più famoso con Cher) e tre figli, due adottati con la Kidman (Connor e Isabella) e Suri, nata dalla sua relazione con l’ex Joy di Dawson’s Creek. Nonostante i rotocalchi gli abbiano dedicato diverse copertine, ci sono alcune curiosità sul bel Tom che ancora molti non conoscono.

Leggi anche Film e vita di Nicole Kidman tra amori perduti, figli e tanti premi 

12. Tom Cruise ha origini tedesche

Nato Thomas Cruise Mapother IV, il padre di Tom era Thomas Cruise Mapother III, un ingegnere elettronico, mentre la madre Mary Lee Pfeiffer era un’insegnante di educazione fisica. Il bel Maverick di Top Gun ha origini tedesche e inglesi per via dei suoi bisnonni paterni; nel suo sangue scorre anche sangue irlandese; la derivazione del Galles deriva dal suo trisavolo paterno.

11. Un prete mancato?

Oggi è uno dei cardini della setta di Scientology – per molti un vero e proprio “guru” – ma quando era adolescente, Tom aveva intenzione di prendere i voti. Cresciuto in una famiglia di ferventi cattolici, infatti, fino all’età di 14 anni ha frequentato un seminario francescano.
Si è convertito a Scientology probabilmente dopo aver sposato (nel 1987) l’attrice Mimi Rogers, già seguace. Cruise rimase fedele al culto anche dopo il divorzio, avvenuto il 4 febbraio del 1990.

10. Tom Cruise: Top Gun dal cuore d’oro

Nel 1996 fu testimone di un incidente in cui rimase coinvolta una donna: non solo la portò in ospedale, ma si è offrì di pagarle il conto delle cure, dal momento che lei non aveva sottoscritto un’assicurazione.

9. Tom Cruise: un sorriso imbarazzante

Il compianto Patrick Swayze nel suo libro di memorie The Time of My Life scrisse del collega e amico Cruise e in particolare del fatto che l’attore fosse perennemente preoccupato per il suo sorriso, per via di quell’incisivo “storto” dovuto ad una caduta quando giocava ad Hockey.

Leggi anche Dirty Dancing: 30 curiosità sul film con Patrick Swayze e Jennifer Grey

8. Tom Cruise e la passione per le moto

Nel film Giorni di Tuono interpreta un intrepido pilota: nella realtà Tom Cruise ha davvero partecipato a gare automobilistiche con il team – pensate un po’ – di Paul Newman. L’attore sembra infatti essere davvero senza paura e la sua voglia di lanciarsi in azioni spericolate trapela anche da alcune pellicole, non per ultima Mission Impossible – Fallout, in cui Cruise ha realizzato, senza stunt, una scena davvero pericolosa.

7. Tom Cruise – Il vero Aladdin

Sapete chi ha ispirato la figura di Aladdin? Uno dei personaggi Disney più iconici; colui che riesce a far innamorare grazie al suo modo di fare la bellissima principessa  Jasmine richiama nella fisionomia e nelle movenze proprio Tom Cruise. Chi poteva infatti risultare più affascinante di lui tanto da far passare in secondo piano la mancata appartenenza a una famiglia reale?

6. Risky Business – Fuori i vecchi… i figli ballano

Avete presente l’iconica scena in cui Tom balla in mutande? È stato tutto improvvisato. L’attore, infatti, ha letto la sceneggiatura e ha direttamente inventato il ballo con tanto di scivolata iniziale.

5. Tom Cruise doveva essere Iron Man

Prima di scegliere Robert Downey Jr., la Marvel pensava di affidare il ruolo di Iron Man a Tom Cruise. Questo rumor è rimasto in circolazione per diverso tempo, ma recentemente l’attore ha deciso di fare luce sulla questione dicendo:

 Non [ci sono andato] vicino… adoro Robert Downey Jr. Non riesco immaginare nessun altro in quel ruolo e penso che sia perfetto per lui.

4. Intervista col vampiro

Leggi anche Intervista col vampiro: frasi e citazioni del film

La scrittrice Ann Rice quando seppe che Cruise era stato scritturato per il ruolo di Lestat si arrabbiò: secondo lei l’attore non era all’altezza del personaggio. Quando il film uscì nelle sale, Cruise nella versione cattiva piacque talmente tanto al pubblico, che la Rice gli chiese scusa pubblicamente.

3. Niente controfigure per Tom Cruise

L’attore non ama usare controfigure nelle scene d’azione delle sue Missioni Impossibili. È lui stesso a recitare nelle scene più pericolose e durante l’ultima Mission Impossible: Fallout si è rotto una caviglia saltando da un palazzo all’altro.

2. Tom Cruise e il rapporto con i figli: Isabella, Connor e Suri

Dei primi figli presi in adozione durante il matrimonio con Nicole Kidman si sa molto poco: Isabella Cruise sembra sia diventata una designer di moda, mentre Connor Cruise pare abbia provato a recitare in qualche film, ma senza grande successo. Poi c’è Suri, figlia biologica dell’attore nata dall’unione con Katie Holmes. Sebbene la piccola Suri Cruise – il cui nome è una variante di Sara – sia la fotocopia del papà, secondo i rotocalchi rosa la piccola non ha alcun tipo di rapporto con il genitore da ben cinque anni. Il motivo di questo allontanamento forzato sarebbe la chiesa di Scientology: poiché la Holmes non è adepta, di conseguenza anche la bambina non lo è e i membri non possono avere contatti con persone che non fanno parte di questa “setta”.

1. Tom Cruise, tutti i numeri dei suoi successi

Tra gli attori più produttivi di Hollywood, Tom Cruise vanta un curriculum davvero niente male. Come attore ha recitato in più di 40 film, 46 per l’esattezza: da Top Gun a Il Colore dei Soldi, fino ai blockbuster Mission Impossible, l’attore ha inanellato un successo dietro l’altro. E non solo! Cruise, infatti, è molto attivo anche come produttore, grazie a lui sono stati realizzati 20 film tra cui The Others, Elizabethtown e Chiedi alla polvere. Ha diretto come regista anche il primo episodio della serie tv Fallen Angels datata 1993.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie

Qualcosa è andato storto

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento...