Star Wars: L’Ascesa di Skywalker – chi sono i nuovi personaggi del film?

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker vede la conferma dei protagonisti dei nuovi episodi ma anche il ritorno di alcuni personaggi delle vecchie trilogie, nonché la presenza di nuovi personaggi mai visti prima

- Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio 2020 15:08 - Tempo di lettura: 6 minuti

L’attesa per l’uscita di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sta per concludersi, il 18 dicembre l’ultimo episodio di Guerre Stellari arriverà nei cinema e concluderà la saga iniziata nel 1977 con il primo film dell’universo ideato da George Lucas.

1. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker: cosa sappiamo della trama del film?

Nonostante l’imminente uscita e la pubblicazione del trailer finale, non si sa molto riguardo la trama ufficiale del film diretto da J.J. Abrams.

Leggi anche Star Wars Celebration 2019 – tutti i trailer e le news dell’evento galattico

Sappiamo che sarà ambientato un anno dopo gli avvenimenti del precedente Gli Ultimi Jedi, quando ciò che è rimasto della Resistenza si ritroverà a fronteggiare nuovamente il Primo Ordine e che troveremo per la prima volta il trio protagonista dei due precedenti capitoli della nuova trilogia – ovvero Ray, Finn e Poe – a combattere insieme. Il film verterà certamente sullo scontro finale tra Rey e Kylo Ren e dunque, in senso più ampio, sulla conclusione della lotta universale tra Jedi e Sith. Sicuramente ci sarà un approfondimento sull’identità dei genitori di Ray, che da quanto sappiamo l’hanno abbandonata ancora molto piccola. Inoltre il regista ha dichiarato di voler collegare in maniera epica tutte e tre le trilogie con questo capitolo conclusivo. Dal trailer e dalle indiscrezioni del web ci si interroga poi su quali siano i personaggi che comporranno effettivamente Star Wars 9, quali saranno gli eventuali ritorni dalle precedenti trilogie e soprattutto quali le new entries, nella speranza che si tratti di personaggi degni del franchising e che sappiano catturare universalmente il favore dei fan, cosa non sempre avvenuta in passato e neppure con tutti gli attuali personaggi della nuova trilogia.

2. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker: quali saranno dunque i personaggi che torneranno anche per l’ultimo capitolo della saga?

Oltre al trio protagonista, composto da Rey, Finn e Poe, e a Kylo Ren, antagonista principale, vedremo sicuramente la presenza di Leila. La Principessa avrebbe dovuto avere un ruolo centrale nella vicenda, ma la prematura scomparsa di Carrie Fischer ha costretto a rivedere la trama inizialmente pensata, ciononostante verrà comunque integrata nella storia grazie a filmati d’archivio risalenti a Il Risveglio della Forza. Rivedremo (e come poteva essere diversamente!) anche Luke Skywalker, apparentemente morto nella parte finale de Gli Ultimi Jedi, ma presente in questo episodio conclusivo, seppur non sia noto in che forma si concretizzi la sua partecipazione alla storia.

Leggi anche Saga di Star Wars: in che ordine vedere i film prima di Star Wars: L’ascesa di Skywalker

Confermati anche i personaggi di Maz Katana, del generale Hux, di Rose Tico e del tenente Connix. Inoltre dal trailer finale apprendiamo del ritorno di Snap Wexley, introdotto ne Il Risveglio della Forza ma assente con la sua squadra ne Gli Ultimi Jedi. Annunciata infine la presenza di Chewbecca e dei droidi BB-8, R2-D2 e C-3PO, quest’ultimi due diventano così gli unici personaggi a comparire in tutti e nove gli episodi della saga.

3. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker e i personaggi delle trilogie precedenti

Ma, come detto, alcuni personaggi ritorneranno direttamente dalle trilogie precedenti, dopo non essere ancora apparsi nei due ultimi episodi del 2015 e 2017. Vedremo dunque il ritorno dello storico pilota di X-Wing e poi generale dell’Alleanza Ribelle Wedge Antilles, che affrontò entrambe le “Morti Nere” sopravvivendo e diventando simbolo dell’eroismo popolare, il cui ruolo verrà ripreso da Denis Lawson. Nuovamente presente nella storia anche Lando Carlissian, interpretato da Billy Dee Williams e comparso per la prima volta ne L’Impero colpisce ancora, ex contrabbandiere amico di Han Solo nonché vecchio proprietario del Millennium Falcon, che si era trovato in un primo momento a consegnare l’amico Solo a Dart Fener per poi contribuire alla sua fuga e, ne Il Ritorno dello Jedi, ad entrare a far parte della Resistenza. Un grande ritorno – preannunciato da alcune immagini inequivocabili – è quello di Palpatine, Senatore della Repubblica prima, Cancelliere Supremo poi, fondatore dell’Impero e soprattutto villain per eccellenza delle trilogie passate come Signore Oscuro dei Sith con il nome di Darth Sidious. A vestire i suoi panni sarà ancora Ian McDiarmid.

4. Star Wars: L’Ascesa di Skywalker: quali saranno i nuovi personaggi che andranno ad arricchire l’universo di Guerre Stellari?

A fianco di conferme e clamorosi ritorni sono previste poi alcune aggiunte al cast, che andranno ad espandere ed impreziosire ulteriormente il già vasto universo di Star Wars.

La prima new entry annunciata è quella di Keri Russell, attrice nota soprattutto per le serie Scrubs e The Americans, che vestirà i panni di una misteriosa criminale mascherata chiamata Zorri Bliss. Questa dovrebbe essere una cacciatrice di taglie che si imbatte nei protagonisti sul pianeta Kijimi, ospitante una vecchia fabbrica di droidi e sede di malaffare; inoltre il personaggio dovrebbe portare un casco che ne nasconde la vera identità e un’armatura tecnologica. Alcuni rumors sostengono che possa avere un legame diretto con Rey, magari essendo la madre sconosciuta della protagonista, celata da Kylo Ren. Ancora non è chiaro se essa appartenga al Primo Ordine o alla Resistenza, ma sembra confermato il fatto che si tratti di un personaggio centrale che condividerà molte scene con Kylo e che sarà parte di alcune delle scene d’azione maggiormente coinvolgenti del film.

5. Richard E. Grant

Un altro grande nome aggiunto al cast de L’Ascesa di Skywalker è quello dell’attore britannico Richard E. Grant, che interpreterà il generale Pryde, uno dei nuovi leader del Primo Ordine. Oltre al fatto d’essere un alto graduato, non si sa molto sul personaggio, se non che starà a stretto contatto con Hux per garantire la dominanza del Primo Ordine e che avrà una grande influenza sulle scelte dell’organizzazione guidata, dopo l’assassinio di Snoke, da Kylo Ren, ma non è chiaro il tipo di rapporto che avrà con quest’ultimo.

6. Naomi Ackie sarà una guerriera molto abile

Ulteriore personaggio che avrà un’importante ruolo nella storia finale della saga sarà quello di Jannah, interpretato da Naomi Ackie. La giovane attrice britannica ha dichiarato che Jannah è una guerriera molto abile che fa parte della Resistenza, dotata di poteri che si riveleranno particolarmente utili nel corso della storia, e che entrerà in contatto col gruppo dei protagonisti, i quali avranno bisogno del suo aiuto. In rete circola poi una teoria sempre più accreditata, ma non confermata, seconda la quale Jannah sarebbe la figlia di Lando Calrissian.

Del cast dell’episodio conclusivo farà parte anche la star del Signore degli Anelli, Dominic Monaghan, che nella saga tolkeniana interpreta l’hobbit Merry. Il suo personaggio ne L’Ascesa di Skywalker è uno di quelli su cui ci sono meno informazioni: secondo quanto si desume da una foto pubblicata dall’attore sul suo profilo Instagram e da un brevissimo spezzone in cui compare nel nuovo trailer del film, dovrebbe vestire i panni di un soldato della Resistenza, anche se per alcune voci trapelate si tratterebbe di un personaggio complesso e moralmente ambiguo, che si confronterà duramente con Poe.

7. Dominic Monaghan, Matt Smith e Jeff Garlin

Un altro mistero è quello che avvolge la presenza nel cast di Matt Smith, noto per la serie Doctor Who, la cui partecipazione al film sembrava certa in un primo momento per poi essere smentita direttamente dall’attore stesso. Ciò nonostante alcune fonti continuano a parlare di un personaggio da lui interpretato appartenente al Lato Oscuro, facendo sostenere addirittura a qualcuno che si tratti del giovane Palpatine, visibile nel film attraverso alcuni viaggi nel tempo che dovrebbero caratterizzarne la trama.

Infine sappiamo che l’attore comico Jeff Garlin, per sua stessa dichiarazione, avrà un cameo non verbale all’interno della vicenda in cui interagirà con C-3PO.

Ovviamente è probabile che oltre ai personaggi in carne ed ossa, nuovi alieni e nuovi droidi vengano aggiunti all’universo del film, ma per scoprire tutto ciò non resta che attendere mercoledì 18 dicembre quando Star Wars: L’Ascesa di Skywalker sarà nelle sale cinematografiche per l’epica conclusione della saga di fantascienza più famosa di tutti i tempi.