Provaci ancora, Sam compie 45 anni! 10 cose da sapere sulla commedia con Woody Allen

Dall'incontro tra Woody Allen e Diane Keaton all'omaggio a Humphrey Bogart. Ecco tutto quello che dovete sapere su una delle commedie più amate di tutti i tempi!

- Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2017 10:32 - Tempo di lettura: 4 minuti

Provaci ancora, Sam (recensione) è il film del 1972 diretto dal regista Herbert Ross e scritto e ideato dall’immancabile genio di Woody Allen, storia sui tentativi di seduzione di un imbranato protagonista e la sua difficoltà nel destreggiarsi nel meraviglioso, complicato mondo delle donne.

Un’opera che esalta l’anima cinefila del cineasta americano riprendendo come base di fondo l’intramontabile pellicola Casablanca del 1942 diretta da Michael Curtiz e che negli anni riesce ancora ad esaltare per la sua irresistibile comicità.

Provaci ancora, Sam è un film che fa ridere ogni volta che lo si guarda, nonostante siano trascorsi quasi 50 anni dalla sua uscita nelle sale. Una commedia che nasconde tantissime curiosità e noi ve ne diciamo 10! Pronti a scoprirle?

11. Da Broadway a Hollywood

Provaci ancora, Sam: recensione del film con Woody Allen e Diane Keaton

Provaci ancora, Sam non vede le proprie origini nel cinema, ma approda sul grande schermo il 4 maggio del 1972 solo dopo aver debuttato a Broadway il 12 febbraio 1969. La sceneggiatura teatrale e quella cinematografica coincidono totalmente.

10. Quando il cinema prende spunto dalla realtà

provaci ancora sam

Provaci ancora, Sam non si rifà certo a fatti realmente avvenuti nella vita di Woody Allen, ma è indubbio che tratti una riflessione per alcuni versi autobiografica sulla sfera sentimentale del regista e sceneggiatore, nonché il suo vivere l’incontro con l’universo delle donne, il tutto riportato con estrema ironia.

9. L’incontro tra Woody Allen e Diane Keaton

provaci ancora sam

La rappresentazione teatrale di Provaci ancora, Sam segnò l’incontro tra Woody Allen e l’attrice Diane Keaton, i quali a Broadway recitavano gli stessi ruoli che avrebbero poi ripreso nel film. Questo fu l’inizio della loro relazione e nel 1972 recitarono per la prima volta insieme sul grande schermo.

8. Da Allan a Sam

provaci ancora sam

Non è insolito per i film subire cambiamenti quando vengono esportati in altri paesi, per questo al posto del nome originale del personaggio interpretato da Woody Allen, il protagonista Allan Felix, nella versione italiana troviamo invece Sam Felix. Di conseguenza, questa modifica è stata apportata anche al titolo della commedia.

7. Titoli e licenze poetiche

Provaci ancora, Sam: recensione del film con Woody Allen e Diane Keaton

Play It Again, Sam è il titolo originale sia del testo teatrale che del film diretto da Herbert Ross. Titolo in cui Woody Allen si è preso una bella licenza poetica in quanto richiama il film di Michael Curtiz, Casablanca, e la sua famosa frase “Play it once, Sam”, invito che sarà più volte avanzato dai protagonisti del film Rick e Ilsa. Perciò se Woody Allen ha trasformato la frase in “Suonala ancora, Sam”, i traduttori italiani hanno apportato un evidente cambiamento sia nel titolo che nel nome del protagonista tramutando il tutto in “Provaci ancora, Sam”.

6. L’alter ego di Woody Allen: Humphrey Bogart

Bassino, decisamente esile, non certo appartenente ai tipici canoni della bellezza maschile. Woody Allen, nel film Sam Felix, sceglie come sua nemesi per conquistare le donne un uomo che, sul grande schermo, ci sapeva proprio fare: Humphrey Bogart, mito cinematografico e tra le stelle di Hollywood amate dal cineasta. Una dichiarazione d’amore da parte di Allen e la sua chiara ammirazione per una delle icone cinematografiche più splendenti di sempre.

5. Casablanca ancora, Sam

Abbiamo oramai assodato che Provaci ancora, Sam non è soltanto la storia di Sam Felix e del suo rapporto con le donne, ma è anche un evidente omaggio al film Casablanca che Woody Allen riprende in modo esplicito sia al principio che alla fine del suo film: iniziando con la scena finale del film di Michael Curtiz, sul finale la commedia di Woody Allen ne ripropone la propria versione con un aereo pronto a partire, la nebbia che circonda l’intero spazio e il protagonista avvolto nell’iconico impermeabile di Humphrey Bogart.

4. Da Manhattan a San Francisco

Inizialmente le riprese di Provaci ancora, Sam dovevano avvenire tra Long Island e Manhattan, ma a causa dello sciopero dei lavoratori nel 1971 il set fu spostato nella città di San Francisco.

3. Provaci ancora, Herbert Ross

Anche il regista del film compare in un piccolo cameo durante il film: è dietro i personaggi di Sam e Linda sul tram che va verso la collina.

2. Non solo Casablanca

Da grande amante del cinema Woody Allen non ha mancato di inserire o prendere spunto da altre pellicole della filmografia mondiale oltre a Casablanca: La foresta pietrificata (1936), La figlia della giungla (1936), Il mistero del falco (1941), Agguanto ai tropici (1942), Acque del Sud (1944), Il grande sonno (1946), Il tesoro della Sierra Madre (1948).

1. E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO