Frozen 2: tutto quello che sappiamo sul sequel Disney

Sul fronte dell’animazione, Frozen è stato il film più di successo che Disney abbia visto negli ultimi tempi. Tra l’aver portato una bella svolta al modo in cui Disney ha rappresentato le principesse fino a oggi e quella canzone che era impossibile non conoscere, Frozen è stato praticamente dappertutto. Nonostante Disney Animation di solito eviti di produrre sequel dei suoi film d’animazione, era più che ovvio che se si fosse dovuta fare un’eccezione, questa sarebbe stata Frozen. Dopo che alcune notizie sulla lavorazione del film sono trapelate, alla fine è stato confermato che un sequel si farà davvero.

Anche se dobbiamo aspettare ancora un sacco di tempo prima di vedere Frozen 2, o in qualunque modo si chiamerà il film, come marchio, Frozen non ha mai smesso di sfornare materiale, il che vuol dire che abbiamo almeno una vaga idea di dove la storia possa andare a parare. Ecco di seguito tutto quello che finora sappiamo su Frozen 2.

1. Frozen 2, l’uscita in Italia e non solo…

A oggi, la data di uscita di Frozen 2 è segnata per il 27 novembre 2019, cioè il mercoledì prima del giorno del Ringraziamento, che a sua volta è una data prediletta per Disney. Inoltre, il periodo è proprio lo stesso in cui nel 2013 uscì il primo Frozen, stesso giorno e stesso mese per essere precisi. Per adesso abbiamo un non ben precisato film Fox/Marvel in uscita il venerdì precedente ma con il prossimo acquisto della Fox da parte di Disney, acquisto che con ogni probabilità sarà andato a buon fine per allora, è possibile che questo film, sempre che si faccia, venga rimandato per non interferire con il successo di Frozen. L’uscita successiva, invece, sarebbe fissata per un paio di settimane dopo, quando Masters of the Universe dovrebbe uscire un paio di giorni prima di Star Wars: Episode IX, che inizialmente sarebbe dovuto approdare nei cinema in estate.

2. Come sarà classificato Frozen 2?

A così tanto tempo dall’uscita è impossibile sapere come la Motion Picture Association of America classificherà Frozen 2. Dato che gli ultimi film Disney, compreso il primo Frozen, sono stati tutti classificati PG (N.d.T Parental Guidance, ovvero visione consigliata in presenza di un adulto), invece del solito G (N.d.T. General Audience, ovvero adatto a tutti), ci sono buone probabilità che anche questo riceva la solita classificazione. Disney Animation non è mai andata oltre la PG ed è piuttosto improbabile che adesso faccia qualcosa che porti le famiglie a porsi domande su chi possa vedere il film o meno.

3. Come sarà intitolato Frozen 2?

Mentre Frozen 2 è stato confermato ufficialmente, se il film avrà un titolo diverso è ancora un’incognita. Girava voce che potesse chiamarsi, o avesse come sottotitolo, Strange Magic. Dato che Disney solo di rado fa uscire dei veri e propri sequel dei suoi film d’animazione, non abbiamo troppo materiale per ipotizzare quale potrebbe essere il titolo. Ralph Spaccatutto è il primo film il cui sequel uscirà al cinema anche se il titolo è un po’ bizzarro. Infatti, il sottotitolo Ralph Breaks the Internet precede il titolo vero e proprio, Wreck-It Ralph 2. Se questo può essere preso come segno di come Disney intitola i suoi sequel, allora potremmo avere Strange Magic: Frozen 2, o qualcosa del genere.

4. I registi

Frozen 2 dovrebbe essere diretto da Jennifer Lee e Chris Buck, una buona notizia per tutti i fan del film visto che entrambi i registi hanno lavorato anche al primo Frozen e farebbero quindi il loro ritorno sulle scene. A partire dal film originale, Chris Buck si è concentrato parecchio su Frozen considerando che il suo lavoro più importante negli ultimi anni è stato lavorare alla sceneggiatura e dirigere il corto Frozen Fever.

Jennifer Lee, invece, è stata un po’ più impegnata. Mentre anche lei ha sceneggiato e diretto Frozen Fever ha inoltre collaborato alla scrittura di un altro successo al botteghino firmato Disney, Zootropolis, oltre ad aver scritto la sceneggiatura dell’adattamento cinematografico di Nelle pieghe del tempo, di prossima uscita in America.

5. Gli sceneggiatori

Stranamente, non sono trapelate molte notizie ufficiali su chi scriverà la sceneggiatura di Frozen 2. Jennifer Lee ha scritto quella del primo film e, se vogliamo dare credito ad alcuni commenti di Kristen Bell (N.d.T. la voce originale di Anna), Lee dovrebbe fare lo stesso per il sequel. Quello che non sappiamo è se lo farà da sola o a quattro mani, considerando che la storia del primo Frozen è stata scritta da Lee, Chris Buck e Shane Morris. Ciò che invece sappiamo è che le canzoni per il nuovo film saranno di nuovo scritte dal duo, marito e moglie, composto da Robert Lopez e Kristen Anderson-Lopez, gli stessi autori che ci hanno consegnato l’indimenticabile “Let it Go”.

6. Frozen 2, la trama quale sarà?

Ci vogliono anni per produrre un film d’animazione e spesso, durante questo tempo, il film stesso subisce parecchie modifiche. Di fatto, non sappiamo praticamente niente della trama di Frozen 2 e, anche se sapessimo qualcosa, questo qualcosa potrebbe venire drasticamente modificato prima che il film raggiunga il grande schermo. Per darvi un’idea, durante la lavorazione di Frozen, Elsa sarebbe dovuta essere molto più simile a uno di quei cattivi cui Disney ci ha abituati fino a oggi ma le cose sono andate diversamente. Il film è ancora nella fase di storyboard, il che vuol dire che siamo solo agli stadi di lavorazione iniziali.

Chris Buck ha però rivelato che vedremo un’Elsa sempre più a suo agio con la sua ritrovata libertà, come era stato già anticipato nel corto Frozen Fever. Inoltre, Josh Gad (N.d.T la voce originale di Olaf) ha dichiarato che gli piacerebbe vedere un Olaf un po’ più maturo, visto che nel primo film è poco più di un bambino e che il personaggio dovrebbe essere cresciuto nel lasso di tempo tra i due film.

7. Elsa

Nel primo Frozen abbiamo seguito la scalata di Elsa al trono di Arendelle e fatto i conti, insieme a lei, con i suoi suoi poteri magici. Tutto sommato non c’era niente di particolare in serbo per lei alla fine del film quindi, anche se molto probabilmente si aggiudicherà nuovamente il ruolo di protagonista, ci chiediamo che cosa farà. Per adesso, è una delle poche eroine Disney che non hanno avuto nessuna storia d’amore perciò potremmo vedere proprio questo nel prossimo film. E se dovesse succedere, c’è una buona fetta di fan che vorrebbe che l’interesse romantico di Elsa fosse un’altra ragazza. Se pensiamo a come il primo Frozen fosse pronto ad andare contro tutte le caratteristiche tradizionali dei film Disney, magari potrebbero essere finalmente pronti per fare anche questo passo.

Una cosa che non sappiamo riguardo a Elsa è perché abbia dei poteri magici. Forse questa potrebbe essere una storia interessante da raccontare.

8. Anna

Se possibile, Anna era la principessa più interessante nel primo Frozen. Perfettamente in linea con la tradizione Disney, è lei che si è innamorata a prima vista, però alla fine del film è stato proprio il potere del suo vero amore che ha rotto l’incantesimo che la teneva prigioniera. Inoltre, alla fine del film Anna e Kristoff si sono messi insieme. A seconda di quanto tempo sarà passato tra Frozen e Frozen 2 la loro relazione potrebbe essere diventata ancora più seria, oppure, se si vorrà rimanere fedeli all’idea che la coppia debba prendere le cose con calma, potremmo sì vederli ancora insieme ma senza che la loro storia sia così importante ai fini della trama.

9. Olaf

Recentemente, Olaf è finito al centro dell’attenzione per aver avuto un ruolo di rilievo nello speciale di Natale Frozen – Le avventure di Olaf. Tra i vari aiutanti Disney, Olaf è di sicuro uno dei più popolari. Nel primo film le sue battute andavano tutte a segno senza mai essere troppo esagerate o infantili. Il fatto che il personaggio abbia avuto più spazio nello speciale di Natale potrebbe essere segno che Olaf avrà ancora più importanza nel sequel vero e proprio? Una delle domande a cui non è mai stata data risposta è perché la magia di Elsa sia capace di dare vita a Olaf. Se questa domanda sarà in qualche modo al centro del prossimo film, allora sarà anche molto probabile che Olaf diventi piuttosto importante.

10. Kristoff e Sven

Altri due personaggi che già sappiamo che vedremo in Frozen 2 sono Kristoff e la sua renna Sven. Se la relazione tra Anna e Kristoff sarà importante per la trama del sequel, allora Kristoff avrà a sua volta un ruolo chiave nel nuovo film. In caso contrario, ci aspetteremmo che Frozen 2 si focalizzi sulle due sorelle mentre Kristoff sarà solo un personaggio secondario, così come Olaf. Non dimentichiamoci di Sven però, che sarà comunque presente con la sua caratteristica vena umoristica.

11. Altri personaggi del film Frozen 2

Grazie a Kristen Bell sappiamo che in Frozen 2 ci saranno ben due nuovi personaggi. L’attrice però non ha potuto rivelare niente di più quindi le nostre informazioni si limitano a questo. Questi due personaggi saranno alleati o uno di loro sarà invece un cattivo? Anche se Disney ha creato alcuni dei più grandi cattivi della storia del cinema, non tutti i film ne contano uno. Il primo Frozen ne è infatti un esempio.

Ci sono buone possibilità di vedere di nuovo il Duca di Weselton, anche se solo per un breve cameo. Il personaggio era interpretato Alan Tudyk, attore che ha prestato la sua voce a molte delle ultime produzioni di casa Disney, quindi è probabile che vedremo il suo personaggio di nuovo. Non fosse così, aspettatevi comunque di sentire la voce di Tudyk dove meno ve lo aspettate. In Oceania, per esempio, ha interpretato un pollo quindi potrebbe dare la voce anche a un animale o a qualcosa che non parla neppure, in caso non vogliano che un altro personaggio suoni troppo simile al Duca di Weselton.

Ci aspettiamo anche che i troll di roccia facciano di nuovo la loro comparsa in Frozen 2 considerando come la loro conoscenza della magia è stata fondamentale nel primo film. Se la magia avrà un ruolo di rilievo nel sequel, come il titolo che è trapelato farebbe pensare, è probabile che li vedremo di nuovo. Ma anche se la magia non fosse fondamentale, ci aspettiamo che siano comunque presenti, anche solo per qualche scenetta comica.

Un altro personaggio importante nel primo film di cui però non sappiamo niente è Hans, il subdolo principe che ha tentato di sposarsi con Anna per mettere le mani sul trono. Alla fine del film, lo vediamo tornare a casa dove si trovano i suoi fratelli e sorelle più grandi, nessuno dei quali sembra essere troppo contento del suo complotto. Hans lo vediamo brevemente anche alla fine di Frozen Fever quindi lui, o il resto della famiglia, potrebbe anche avere un ruolo da rivestire nel sequel.

12. Frozen Fever

Dopo Frozen, la prima aggiunta al franchise è stato il cortometraggio di animazione Frozen Fever, che racconta del tentativo di Elsa di organizzare una festa di compleanno per la sorella. Anche se è chiaro che questo corto deve essere preso per quel che è,è indubbio che questo includa del materiale che potrebbe essere rilevante per il sequel. Prima di tutto, vediamo Elsa creare con la magia dei vestiti per sé e Anna. Anche se l’abbiamo vista fare la stessa cosa in Frozen, questi nuovi vestiti sono verdi e non hanno davvero niente a che vedere col ghiaccio. Sembra quindi che la sua magia sia abbastanza potente da andare oltre l’abilità di creare del ghiaccio. Mentre è malata inoltre, la vediamo creare per sbaglio dei piccolissimi pupazzi di neve (chiamati snowgies, in originale). Alla fine del corto, vediamo questi pupazzetti trasferirsi nel palazzo di ghiaccio di Elsa insieme a Marshmallow, l’abominevole pupazzo di neve. Potremmo vederli in Frozen 2.

13. Frozen – Le avventure di Olaf  e l’uscita con Coco

Prima di approdare in televisione, Frozen – Le avventure di Olaf è il più recente speciale di Natale uscito per poco nei cinema insieme all’ultimo lungometraggio Pixar, Coco. Segue i tentativi di Olaf di trovare una tradizione natalizia per Anna e Elsa, che non ne hanno una a causa della loro lunga separazione. Alla fine, si scopre che le due, a un certo punto, avevano una tradizione che consisteva in regali ispirati a Olaf che Anna creava per Elsa ogni Natale. In questo modo siamo potuti venire a conoscenza di una parte delle loro vite finora sconosciuta, la stessa parte di cui avevamo visto qualche frammento nella sequenza che accompagna “Facciamo un pupazzo insieme?” nel primo film. È possibile che altri momenti del loro passato ci vengano rivelati per dare l’avvio a Frozen 2.

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento