darling companion cinematographe.it

Quando il fedele amico dell’uomo scappa e scompare, smarrendosi da qualche parte chissà dove, è sempre un trauma per i padroni che lo amano incondizionatamente. Così è successo a Beth, il personaggio che Diane Keaton interpreta in Darling Companion, il film del 2012 diretto da Lawrence Kasdan.

Darling Companion è una pellicola che crea il giusto compromesso tra drammaticità e commedia, con attori di un certo calibro, quali la stessa Keaton, Kevin Kline, Dianne Wiest, Richard Jenkis ed Elisabeth Moss. La storia si muove grazie a Beth, una casalinga sposata con un noto chirurgo distratto e con due figlie. Un giorno la donna, tornando dall’aeroporto con la figlia minore, incrocia un cane abbandonato sulla superstrada e sceglie di portarlo con sé a casa e dargli una famiglia. A distanza di un anno, Freeway – l’ormai cane di Beth – è sano e in forma, e ha fatto anche da Cupido alla secondogenita di Beth, che sta per sposarsi con il veterinario dell’animale.

Tutta la famiglia, in occasione del matrimonio, si sposta in una località di campagna nello Utah. Qui avviene il vero e proprio supplizio, perché lo stesso cane si perde nei boschi. La famiglia si mette alla ricerca del suo animale, lasciando spazio anche alla vulnerabilità e alla possibilità di chiarire alcuni problemi del passato che riemergono.

darling companion cinematographe.it

Le scene di Darling companion sono ambientate principalmente nello Utah, lo stato americano noto per le sue montagne rocciose e la sua caratteristica capitale, Salt Lake City, dove la famiglia si trasferisce per un po’ in occasione del matrimonio. Salt Lake City prende il suo nome dal Gran Lago Salato, collocato a Nord Ovest della città e famoso per la sua poca profondità. Il lago è in realtà ciò che resta del grande bacino preistorico Bonneville, ora in gran parte prosciugato. Molti sono i turisti che si recano al Gran Lago Salato, per la sua forte salinità, che spinge gli amanti del mare a farsi bagni rigeneranti. Il turismo del lago influenza molto anche la stessa città, sempre costellata da turisti che si districano qua e là tra i suoi quartieri.

Darling Companion - Cinematographe.it

Salt Lake City però, non è solo la città del lago, ma ha una storia ben più radicata. Essa fu fondata nel 1847 da Brigham Young, Isaac Morley, George Washington Bradley e molti altri mormoni, che hanno bonificato la terra, rendendola adatta alla coltivazione. Qui fu edificato il terzo tempio della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, chiamato Tempio di Salt Lake. Il tempio fu collocato al centro della città, impiegando circa 40 anni per il suo completamento. Ancora oggi è possibile visitare il tempio. Il turismo in città si amplia anche grazie alla presenza di musei, come lo Utah Museum of Fine Arts, in cui si trova anche La madonna con il bambino dell’italiano Filippo Lippi.

Darling Companion - Cinematographe.it

Salt Lake City è anche nota per il suo interessamento allo sport. È stata infatti una delle città ad aver accolto i giochi olimpici invernali, nel 2002, una delle edizioni più chiacchierate e ricche di polemiche, quali le accuse sul modus operandi usato per giudicare le gare e l’uso di droghe illegali. In periferia troviamo anche il Miller Motosports Park, meta del campionato AMA Superbike, mentre dal 2008 ospita la prova americana del campionato mondiale di superbike. Quindi, che voi siate appassionati di sport, attratti dagli aspetti naturali, religiosi e artistici della città o semplicemente curiosi di rivedere i posti immortalati in Darling Companion, Salt Lake City è la città che dovete segnare se farete un viaggio in America.

Darling Companion - Cinematographe.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto