Zombieland - Doppio Colpo Cinematographe

È stato rivelato un nuovo poster del sequel di ZombielandZombieland: Double Tap, in arrivo nei cinema statunitensi il 18 ottobre prossimo

In Zombieland: Double Tap ritroviamo tutti gli attori principali del film originale, inclusi Emma Stone, Woody Harrelson, Jesse Eisenberg e Abigail Breslin. Oltre ai componenti del cast, anche Ruben Fleischer (Venom) è tornato dietro la macchina da presa, per dirigere il film su una sceneggiatura di Paul Wernick e Rhett Reese, autori anche del primo film, noti per il loro lavoro in entrambi i film di Deadpool.

Tra le new entry nel cast del sequel troviamo Zoey Deutch, Avan Jogia, Luke Wilson e Rosario Dawson. Zombieland 2 sarà ambientato in un mondo in cui i nostri protagonisti devono cercare di sopravvivere a una nuova specie di zombie, una nuova evoluzione, così come con alcuni nuovi sopravvissuti umani. Stando a quello che si vede nel trailer il gruppo si stabilirà alla Casa Bianca, per poi rimettersi in viaggio separatamente, Columbus incontrerà una ragazza bionda, Little Rock un ragazzo di nome Berkeley e Tallahassee incontrerà Nevada, una “cazzuta cacciatrice di zombie”. Di seguito la sinossi ufficiale e il nuovo poster di Zombieland: Double Tap:

Ecco il trailer ufficiale di Zombieland 2!

Un decennio dopo che Zombieland è diventato un film di successo e un cult, il cast originale (Woody Harrelson, Jesse Eisenberg, Abigail Breslin ed Emma Stone) si  è riunito con il regista Ruben Fleischer (Venom) e gli autori originali Rhett Reese e Paul Wernick (Deadpool) per Zombieland 2. Nel sequel, scritto da Rhett Reese e Paul Wernick e Dave Callaham, questi quattro individui devono affrontare i molti nuovi tipi di zombi che si sono evoluti dal primo film, così come alcuni nuovi sopravvissuti umani. Ma soprattutto, devono affrontare i crescenti dolori della loro improvvisata famiglia.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto