Toy Story 4, cinematographe.it
HANGIN’ AROUND – In Disney·Pixar’s “Toy Story 4,” Buzz Lightyear finds himself among a host of carnival prizes—including Ducky and Bunny, who’ve been waiting a long time to be won. They aren’t exactly welcoming to the Space Ranger—the odds are already stacked against them, and who needs that kind of competition? Featuring Tim Allen as the voice of Buzz, Keegan-Michael Key as the voice of Ducky and Jordan Peele as the voice of Bunny, “Toy Story 4” opens in U.S. theaters on June 21, 2019. ©2019 Disney•Pixar. All Rights Reserved.

Ecco quali sono le voci italiane dei nuovi personaggi in Toy Story 4, il film d’animazione Disney Pixar in uscita il 26 giugno 2019

Ormai l’attesa è quasi finita per il grande ritorno dei giocattoli Pixar in Toy Story 4. Come ogni film d’animazione, nella versione italiana troviamo un cast di voci tra cui figurano nomi noti nel mondo dello spettacolo: ad avere un ruolo di maggior rilievo tra questi troviamo Luca Laurenti, che è la voce italiana di Forky, il giocattolo che Bonnie si è creata da sola a partire da una forchetta di plastica. A doppiare invece il personaggio di Keanu Reeves, ovvero Duke Caboom, c’è Corrado Guzzanti. Rossella Brescia invece presta la voce ad una ballerina volante.

Leggi anche: Toy Story 4: recensione del film Disney Pixar

In Toy Story 4 troviamo anche Benji & Fede, che prestano la voce in un cameo a due ranocchiette, oltre ad aver interpretato una nuova versione di Hai un amico in me, che accompagna i titoli di coda del film. Torna a doppiare Buzz Lightyear la storica voce di Massimo Dapporto, ma anche Riccardo Cocciante, che canta di nuovo Hai un amico in me, ma anche il nuovo brano Non permetto. Dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi, Woody è affidato ad Angelo Maggi, storico doppiatore di Tom Hanks che ne è la voce originale.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto