Norman Reedus punito da Kojima per il leak di Death Stranding 2

Ricreando la mitica scena di Negan in The Walking Dead con Norman Reedus, Kojima manifesta tutto il proprio scontento.

Avrebbe fatto bene a tenere la bocca chiusa, Norman Reedus, che ha recentemente spifferato di essere impegnato con Death Stranding 2, sequel del videogioco uscito nel 2019. Il leak non sembra essere stato molto apprezzato da Hideo Kojima, creatore del gioco, che si è immortalato in alcuni scatti che lo vedono intento a punire il proprio attore.

Nelle foto, che egli stesso ha condiviso su Twitter, Kojima brandisce una mazza circondata da filo spinato, a ricordare la mitica Lucille di Negan, personaggio interpretato da Jeffrey Dean Morgan in The Walking Dead, di cui fa parte anche Norman Reedus. Quest’ultimo, in una delle immagini, è inginocchiato davanti a Kojima, ricreando la famigerata scena in cui, nella serie basata sul fumetto di Robert Kirkman, Neegan mette in fila i protagonisti pronto a fracassare la testa a uno di loro con la propria arma.

Un siparietto divertente con cui Kojima ha sicuramente avuto modo di prendersi una rivincita su Norman Reedus. Il regista e creatore di videogiochi, infatti, è noto per sviluppare le proprie idee mantenendo sempre il massimo riserbo possibile e l’annuncio dell’attore lo ha probabilmente colto di sorpresa. In realtà, Kojima non ha ufficialmente annunciato di essere al lavoro su Death Stranding 2, ma a questo punto è probabile che il creativo giapponese stesse solo aspettando l’occasione giusta per rendere la notizia pubblica.

Leggi anche – The Walking Dead: il discorso d’addio di Norman Reedus alla serie vi farà piangere!

In Death Stranding, seguiamo il protagonista Sam nella sua avventura sullo sfondo di un mondo post-apocalittico, ormai invaso da creature invisibili provenienti dalla Spiaggia, dimensione che fa da ponte tra questa vita e l’aldilà. Norman Reedus non è l’unica personalità legata al cinema ad apparire nel videogioco, in cui sono coinvolti anche nomi quali Mads Mikkelsen, Léa Seydoux e Guillermo del Toro. Di seguito, le foto pubblicate da Kojima, accompagnate dalla scritta: “Vai in camera tua, amico mio”.

Articoli correlati