Pinocchio, il film di Guillermo del Toro è ambientato in epoca fascista

Ron Perlman, che nel film interpreta Mangiafuoco, rivela che l'atteso Pinocchio di Guillermo del Toro è ambientato in epoca mussoliniana.

L’attesa versione di Pinocchio di del Toro è ambientata in epoca mussoliniana

È ormai noto da tempo che il leggendario regista Guillermo del Toro ha in serbo per gli spettatori la sua personale visione di una delle storie più classiche di sempre: Pinocchio. Eppure, a parte alcune notizie sul casting e sul fatto che sarà rilasciato su Netflix, non si hanno molte notizie in merito. Uno dei protagonisti, Ron Perlman, ha recentemente condiviso delle preziose informazioni sull’imminente adattamento, incluso il suo ruolo nel film e la sua ambientazione, che sembra adottare un approccio più personale e storico alla famosa favola.

Perlman interpreterà Mangiafuoco nel film, padre filofascista che tenta di attirare Pinocchio alla sua causa, filo conduttore e fondamentale principio nella storia di Pinocchio. Mentre Disney ha interpretato questo concetto in maniera molto più amichevole e accessibile per i bambini, sembra che Guillermo del Toro non si tirerà indietro davanti agli anni bui del fascismo in Italia. Il regista ha anche affermato che Frankenstein è stata una delle principali fonti di ispirazione per il film. Questo è ciò che ha svelato Perlman: “Il Pinocchio di Guillermo è ambientato nell’Italia di Mussolini, che è uno sfondo fascista. Il punto del film è che Pinocchio è il soldato perfetto perché non è umano, non mette mai in discussione gli ordini. Non ha paure. È invulnerabile. È tutto ciò che un soldato perfetto deve essere”.

Pinocchio sarà interpretato da Gregory Mann. Il cast stellare del film sarà composto anche da: Ewan McGregor, David Bradley, Tilda Swinton, Christoph Waltz, Cate Blanchett, Finn Wolfhard, John Turturro, Tim Blake Nelson e Burn Gorman. Guillermo del Toro dirige il film, un musical animato in stop-motion, insieme a Mark Gustafson. La pellicola è realizzata in collaborazione con la Jim Henson Company. Arriverà su Netflix a dicembre 2022.

Articoli correlati