La produzione di Mission: Impossible 6, in corso negli ultimi mesi, subirà una attesa battuta d’arresto e si prevede che fase di produzione del film terminerà a Dicembre, non più ad Ottobre come era in programma. Ma dopotutto, con Tom Cruise infortunato, un ritardo nei tempi era inevitabile. La star ha infatti subito un infortunio durate le riprese, mentre veniva girata la scena di un salto tra i tetti. Al solito, Tom Cruise stava girando senza stuntman: ma purtroppo, durante il salto qualcosa è andato storto e l’attore è momentaneamente fuori gioco.  

Tuttavia, il regista del film, Christopher McQuarrie, che ha lavorato con Tom Cruise, sia nel precedente Mission: Impossiblesia in Jack Reacher, ha assicurato che la maggior parte delle scene d’azione del film sono già state girate e che la produzione è ancora nei tempi. Insomma, secondo il regista non è ancora detta l’ultima parola per quel che riguarderebbe un eventuale ritardo sulla tabella di marcia.

Tuttavia, nonostante l’infortunio sul set, il morale del protagonista sembra sia rimasto alto: infatti, nei giorni che hanno seguito l’incidente, il regista ha mostrato ha Tom Cruise lo spezzone girato al momento dell’accaduto.

“[Tom Cruise] era steso con la gamba in alto e io ho mostrato nel frattempo la scena girata. Come solo Tom Cruise saprebbe fare, con il ghiaccio sulla caviglia, ha detto: ‘Questa scena è davvero fantastica!'”.

Mission: Impossible 6 dovrebbe uscire negli Stati Uniti il 27 Luglio 2018, a meno che questo inconvenienti non causi ritardi alla produzione, al contrario di quanto affermato dal regista.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto