men in black: international, cinematographe.it

A quanto pare i fan che volevano un crossover tra Men in Black e 21 Jump Street rimarranno delusi nel sapere che non accadrà mai

Quello che Jonah Hill, Channing Tatum e il duo di registi di 21 Jump Street Phil Lord e Chris Miller sono stati in grado di fare con la serie TV degli anni ’80 è a dir poco geniale, e ha portato a molti, molti, imitatori. Quando l’idea per un crossover con Men in Black è stata messa in circolazione, dopo che la confusione e lo shock sono scemati, i fan della commedia erano euforici. Ci dispiace per loro, ma il progetto non avverrà mai.

Parlando con Empire Magazine, uno dei produttori della serie di Men in Black ha messo fine a ogni ipotesi secondo cui Jonah Hill e Channing Tatum avrebbero mai indossato occhiali da sole e abiti neri. Il produttore Walter Parkes ha dichiarato: “Gli abbiamo dato una chance, ma si è rivelato un match impossibile.”

Leggi anche: Men In Black: International – il trailer italiano ufficiale

Lo script è rimasto in bilico per anni, ma alla fine è stato accantonato. Una volta entusiasti per l’idea, le persone coinvolte nei film – tra cui Lord, Miller e Hill – avevano soppresso qualsiasi voce evidenziando la difficoltà di riunire le concessioni delle pellicole. E la prospettiva di un nuovo franchise è stata davvero gettata via quando Chris Hemsworth e Tessa Thompson sono stati assunti per un nuovo reboot di Men in Black, che verrà rilasciato a giugno 2019.

Tuttavia, sappiamo che Sony sta programmando una puntata al femminile di Jump Street con Tiffany Haddish e Awkwafina come protagoniste. La notizia è stata recentemente confermata da Haddish e questa, purtroppo per chi ancora ci sperava, è la chiusura definitiva per un eventuale crossover.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto