Mandy – Nicolas Cage: “ecco come mi sono ispirato a Jason Voorhees”

Il cast di Mandy comprende anche Andrea Riseborough, Linus Roache, Ned Dennehy e Olwen Fouéré con Richard Brake e Bill Duke.

In Mandy, Nicolas Cage brandisce una motosega in cerca di vendetta su un culto sadico negli anni ’80

In una nuova intervista con EW, Nicolas Cage ha spiegato come la sua interpretazione del personaggio di Red Miller per Mandy sia stata ispirata da … Jason Voorhees!

È stata una buona occasione per passare attraverso una narrativa e avere una sorta di trasformazione – ha spiegato Cage, parlando dell’evoluzione del suo personaggio nel film – Prima di bere quella droga soprannaturale, o qualunque cosa sia, il suo stile di combattimento è più feroce, è più micidiale e selvaggio. Mentre dopo la droga, c’è una trasformazione in cui diventa quasi un golem, l’antico golem ebraico che era una statua soprannaturale che prendeva vita. E penso che Panos lo volesse. Voleva che fossi quasi come Jason, sapete da quei film horror così popolari.

Nicolas Cage ha proseguito:

Panos ed io abbiamo davvero deciso entrambi quale sarebbe stata la grafica della performance. Quanto Jasonesca è in quel punto? O come una statua là? L’abbiamo costruito insieme.

Mandy arriverà nei cinema il 14 settembre, di seguito potete leggere la sinossi ufficiale:

Nordovest del Pacifico. 1983 AD. I reietti Red Miller e Mandy Bloom conducono un’esistenza amorevole e pacifica. Quando il loro rifugio dal profumo di pino viene distrutto selvaggiamente da una setta guidata dalla sadica Jeremiah Sand, Red viene catapultato in un viaggio fantasmagorico pieno di sanguinosa vendetta e intriso di fuoco.

Mandy: Nicolas Cage vuole vendetta nel primo violento trailer

Il cast di Mandy comprende anche Andrea Riseborough, Linus Roache, Ned Dennehy e Olwen Fouéré con Richard Brake e Bill Duke. Panos Cosmatos ha scritto la sceneggiatura con Aaron Stewart-Ahn.

Articoli correlati