Lo schiaccianoci e i quattro regni Cinematographe.it

Sembra che il film Disney, Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni otterrà un piccolo aiuto dal regista di Captain America: The First Avenger

Deadline riporta che Joe Johnston ha firmato come co-regista per l’imminente adattamento Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni. Secondo il loro rapporto, a Johnston è stato chiesto di dirigere i reshoot del film diretto da Lasse Hallstrom, che non è stato in grado di supervisionare quella parte.

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni: ecco il trailer italiano ufficiale!

Johnston ha accumulato nel corso degli anni una filmografia piuttosto varia, tra cui The Rocketeer, Jumanji e Tesoro, mi si sono ristretti i ragazzi. Ovviamente, i fan dei cinecomic probabilmente lo conosceranno meglio per la regia di Captain America: The First Avenger.

Ho visto un primo montaggio de Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni e mi è sembrato qualcosa di unico e fresco – ha detto Johnston in una nota – Quando mi è stato chiesto di dirigere le parti rimanenti, ho visto l’opportunità di completare la visione meravigliosa e selvaggiamente inventiva di Lasse. So che entrambi saremo orgogliosi del risultato finale.

È stata una vera benedizione avere l’intervento di Joe Johnston, quando è diventato chiaro che non sarei stato disponibile per le riprese aggiuntive”, ha aggiunto Hallström. Joe è il miglior esperto di effetti visivi e mi è piaciuto collaborare con lui in questo film.

Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni segue la storia di una giovane ragazza di nome Clara (Mackenzie Foy), che ha cercato una chiave unica in grado di aprire una misteriosa scatola datale dalla sua defunta madre. Clues porta Clara in un mondo parallelo dove scopre molti segreti meravigliosi e pericolosi, e finisce per entrare in contatto con la stravagante Fata Confetto (Keira Knightley).

Oltre a Foy e Knightley, il cast de Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni include Helen Mirren, Morgan Freeman, Miranda Hart nei panni, Misty Copeland ne Jayden Fowara-Knight.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO