Dopo il corto divenuto in breve tempo un piccolo cult, Kung Fury arriverà sul grande schermo come film vero e proprio, con Michael Fassbender protagonista.

L’action comedy sarà diretta da David Sandberg, che sarà anche interprete e produttore con la sua Laser Unicorns. David Hasselhoff riprenderà il ruolo interpretato nell’originale Kung Fury, realizzato in parte attraverso una campagna Kickstarter e selezionato per La Quinzaine des Réalisateurs a Cannes. Le riprese del film, che sarà un sequel del corto, inizieranno in estate.

Seguendo le orme dell’opera originale, un omaggio ai film di polizia e arti marziali anni ’80, il film sarà ambientato a Miami nel 1985, con la città tenuta al sicuro dallo sguardo vigile dell’agente Kung Fury e della sua forza di polizia, i Thundercop. Dopo la morte di un agente, il gruppo cade nel caos e un misterioso villain emerge dalle ombre per aiutare il Fuhrer a mettere le mani sull’arma definitiva.

David Katzenberg, Seth Grahame-Smith e Aaron Schmidt produrranno Kung Fury con la loro KatzSmith Productions, che lo scorso anno ha partecipato alla realizzazione di IT. Al loro fianco ci saranno Philip Westgren della B-Reel Films e Conor McCaughan, mentre Pelle Strandberg vestirà i panni di produttore esecutivo per conto della Laser Unicorns. Il titolo sarà presentato ai compratori durante il Mercato che si terrà al Festival di Berlino. Michael Fassbender è stato nominato due volte all’Oscar nella sua carriera, per i ruoli in Steve Jobs e 12 anni schiavo; quest’anno lo rivedremo interpretare Magneto in X-Men: Dark Phoenix.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie

Qualcosa è andato storto

LASCIA UN COMMENTO

Scrivi il tuo commento...