Justice League: Zack Snyder è stato davvero licenziato?

A sostegno di tale ipotesi, va notato che Zack Snyder è ancora collegato come produttore per l'imminente Aquaman, ma non ha in programma di dirigere nulla per il DCEU, in questo momento.

Da leggere

Secret Invasion: trovati due registi per la serie Marvel

Secret Invasion vedrà all'interno della storia il noto Nick Fury Secret Invasion è la nuova serie televisiva Marvel Studios, annunciata...

UCI Luxe sbarca anche a Roma al centro commerciale Maximo!

UCI Luxe è sinonimo di comfort (e non solo) per coccolare al meglio il pubblico UCI Luxe è una particolare...

Crudelia, a detta delle prime recensioni, è uno dei migliori live-action Disney

Crudelia è incentrato sulle origini dell'iconica antagonista de La carica dei 101 Crudelia è il nuovo film live-action de La...

Il regista Zack Snyder ha lasciato Justice League nel maggio dello scorso anno, secondo quanto riferito, per prendere una pausa a causa di una tragedia familiare.

Un nuovo rapporto suggerisce che Zack Snyder sarebbe stato licenziato da Justice League dopo aver mostrato alla Warner Bros. il suo primo montaggio del film. Snyder aveva lavorato a Justice League fin dalla conclusione di Batman v Superman e lo studio  si era prefissato di tenerlo d’occhio, dopo le critiche che l’ultimo film aveva ricevuto. Nel gennaio del 2017, Zack Snyder ha pubblicato un messaggio criptico per i suoi fan sui social media, in cui diceva semplicemente: “Mai scendere a compromessi, nemmeno di fronte alla fine del mondo”, portando alcuni a credere che fosse stato licenziato più di un anno fa.

Il giornalista Josh L. Dickey di Variety (precedentemente di Mashable) e altri hanno recentemente smesso di scrivere per l’intrattenimento e sono entrati in una modalità polemica. Uno dei post più interessanti di Dickey sui social media da quando ha lasciato il lavoro è la rivelazione che Zack Snyder è stato licenziato da Justice League. Ecco cos’ha detto: “Dal momento che sto passando alla modalità DGAF, ecco una notizia calda: Zack Snyder è stato licenziato dal DCEU poco più di un anno fa. Non potevo scriverlo in questo modo in quel momento, ma ci avevo girato intorno”.

Va notato che il tweet di Dickey deve ancora essere confermato, ma segue una successione temporale che sembra avere senso. Snyder è stato relativamente tranquillo da quando ha lasciato Justice League a maggio, ma ha supportato silenziosamente i fan che desiderano vedere la sua versione originale del film.

La Warner Bros. e il capo della DC Geoff Johns non erano affatto contenti del taglio iniziale di Justice League di Zack Snyder, così hanno portato Joss Whedon a gestire le nuove riprese. I fan sono stati molto veloci nel denunciare il film quando è uscito lo scorso novembre e non è riuscito a soddisfare le aspettative al botteghino. Le petizioni hanno iniziato a spuntare online con i fan che chiedevano alla Warner Bros. di rilasciare la versione di Snyder dopo aver sentito che lo studio e Joss Whedon avevano sventrato la visione originale del primo regista. Zack Snyder si siede nell’ombra e gli piacciono i post sui social media che parlano della sua versione di Justice League, mentre suo figlio ha dichiarato pubblicamente che lo studio ha rovinato il film di suo padre.

Come notato in precedenza, questa è solo una teoria in questo momento. I commenti di Josh L. Dickey non sono stati confermati ufficialmente. Va notato che Zack Snyder è ancora collegato come produttore per l’imminente Aquaman, ma non ha in programma di dirigere nulla per il DCEU, in questo momento.

[amazon_link asins=’B077JWC6DY,B077K5PNYB,B077K1BGK6′ template=’CopyOf-ProductCarousel’ store=’pluginwordpress03-21′ marketplace=’IT’ link_id=’9f90bc52-0fda-11e8-a0b2-5df267d5b350′]

Ultime notizie

Secret Invasion: trovati due registi per la serie Marvel

Secret Invasion vedrà all'interno della storia il noto Nick Fury Secret Invasion è la nuova serie televisiva Marvel Studios, annunciata...

Articoli correlati