Jon Watts parla dei villain che verranno dopo Spider-Man: Homecoming

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

In Spider-Man: Homecoming di Jon Watts, l’Arrampicamuri se la vedrà con Avvoltoio e Shocker. Ma in futuro?

Si sa che quando si lavora con universi cinematografici, non ci si può adagiare sugli allori.  Mentre Tom Holland ha svelato che uno dei suoi villain preferiti è Kraven il Cacciatore, Jon Watts ha detto la sua sui prossimi antagonisti. Intervistato da Screenrant, Watts ha dichiarato:

“Sì, abbiamo alcune idee su chi potrebbe andar bene in un modo interessante, ma stiamo semplicemente provando a costruire il mondo di Spider-Man in maniera ricca così che possa guidarci ad attingere in maniera organica dalla fantastica schiera di cattivi.”

Jon Watts parla dei villain che verranno dopo Spider-Man: Homecoming

Il regista ha però le idee piuttosto chiare su chi difficilmente vedremo seminare il panico dopo Spider-Man: Homecoming:

“Non Jackson Weele. Conoscete Jackson Weele? È uno dei villain più scemi di sempre. Si chiama Jackson Weele e diventa Big Wheel e va in giro su una ruota gigante. […] C’è un altro tizio di nome Gideon Mace. È difficile da reperire, a parte per le copie digitali. Ci sono dei villain davvero, davvero classici. Praticamente inimmaginabile, Gideon Mace ha un braccio che è una mazza che spara altre mazze. Potete tranquillamente immaginare gli autori mentre hanno un crollo. ‘Siamo in ritardo con la consegna, mmh… Gideon Mace.’ È così divertente.”

Insomma, difficile vedere in azione villain così vintage e ingenui. Anche per attirare il pubblico, la scelta finirà per cadere su un antagonista che, pur inedito al cinema, abbia un nome risonante fra gli appassionati.

Spider-Man: Homecoming è diretto da Jon Watts. Nel cast del film troviamo Tom Holland e Robert Downey Jr. nei rispettivi panni di Peter Parker e Tony Stark. Con loro anche Michael Keaton nei panni dell’Avvoltoio. Jon Favreau riprende i panni di Happy Hogan, Donald Glover, Tyne Daly e Marisa Tomei come l’iconica zia May.

Spider-Man: Homecoming è il secondo film Marvel a debuttare nelle sale quest’anno. Si colloca, infatti, tra l’uscita di Guardiani della Galassia Vol. 2 il 25 Aprile e Thor: Ragnarok a novembre 2017.

Jason Momoa, invece, sarà in Justice League e Aquaman. I due film usciranno rispettivamente il 23 novembre 2017 e il 37 luglio 2018.

ViaCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati