james gunn, suicide squad

Il ritorno di James Gunn alla Marvel per dirigere Guardiani della Galassia vol.3 non precluderà al regista la possibilità di lavorare a Suicide Squad

Il fatto che James Gunn sia stato nuovamente ingaggiato dai Marvel Studios per realizzare Guardiani della Galassia vol.3 ha fatto subito pensare a cosa il regista avrebbe fatto con la Warner Bros. riguardo ai piani di sviluppo su Suicide Squad. Ma alcune fonti avrebbero rivelato che il regista non rinuncerà alla regia della pellicola della DC Comics.

Il ritorno di Gunn alla regia di Guardiani della Galassia sarà un po’ complicato per il fatto che il regista ha preso impegni per la realizzazione di Suicide Squad– ha dichiarato una delle fonti- ma i Marvel Studios hanno acconsentito alla possibilità di lasciargli completare il film della DC Comics, prima di iniziare a lavorare su Guardiani della Galassia“.

Tutto ciò arriva dopo che la notizia del reingaggio di James Gunn presso la Disney ha fatto esplodere di gioia i fan che hanno sempre continuato a sostenere il regista. Anche il cast dei Guardiani della Galassia ha sempre sostenuto Gunn, tanto che Dave Bautista (suo più strenuo difensore) ha addirittura minacciato di non voler più far parte del franchise nel caso l’uscita di scena di Gunn fosse stata definitiva.

Insomma, tutto bene quel che finisce bene. Anzi, il fatto che in questi mesi Gunn fosse stato lontano dalla Disney ha permesso al regista di stringere accordi con la Warner Bros. e di tuffarsi anche in un altro entusiasmante progetto che, a quanto pare, continuerà a portare avanti.

Scopri il nostro Shop Online