Iron Man Cinematographe
Scopri il nostro Shop Online

Gwyneth Paltrow ha svelato un retroscena per lei ‘doloroso’ a proposito del film Iron Man, diretto dal regista Jon Favreau e con Robert Downey Jr. nei panni del personaggio Marvel

Il libro Marvel Studios: The First Ten Years contiene molte interviste con aneddoti e retroscena che faranno impazzire gli appassionati dell’universo Marvel. Il libro include alcune storie sul film Iron Man del 2008, raccontate direttamente dal regista Jon Favreau, dal protagonista Robert Downey Jr. e dall’attrice Gwyneth Paltrow (nei panni di Virginia ‘Pepper’ Potts, segretaria personale di Tony Star).

Proprio Gwyneth Paltrow ha raccontato nel libro di quando si ruppe il ginocchio durante le riprese del film Iron Man. L’attrice ha svelato che, quando è successo, la reazione del regista Jon Favreau è stata: “Ok, biondina, muoviti!”. Non bisogna, però, interpretare il commento del regista come noncurante della salute dell’attrice, giacché (come confermato anche da lei) nessuno in quel momento si era reso conto della gravità dell’accaduto.

La Paltrow ha spiegato: “Stavamo cenando tutti insieme in questa pizzeria. Ero sedutoa accanto alla moglie di Jon Favreau, e il mio ginocchio si è gonfiato, così lei (che è medico) mi ha detto che sarei dovuta andare dal dottore”. “I medici non riuscivano a credere che tu sia stata in grado di camminare” è stata la frase che Gwyneth Paltrow si è sentita pronunciare dal regista dopo la radiografia. Gwyneth Paltrow, poi, è tornata a parlare dell’incomprensione con Favreau durante le riprese: “Jon si è scusato per non aver creduto inizialmente che mi fossi fatta male al ginocchio”.