Gwyneth Paltrow Cinematographe

Lo scorso ottobre, quando Gwyneth Paltrow, confessò di essere stata molestata da Harvey Weinstein a 22 anni, svelò anche un interessante dettaglio riguardo al fidanzato di allora Brad Pitt

Harvey Weinstein ingaggiò Gwyneth Paltrow per interpretare il ruolo principale nel suo adattamento del romanzo di Jane Austeen Emma e a quanto pare invitò l’attrice nella sua camera al Peninsula Beverly Hills hotel per “un incontro di lavoro“. Secondo quanto confessato dalla Paltrow, Weinstein finì col metterle le mani addosso.

L’accusa dell’attrice ha incluso anche un breve dettaglio riguardo a quello che fece il suo fidanzato di allora, Brad Pitt, dopo che venne a conoscenza dell’incontro molesto all’hotel. La Paltrow ha aggiunto, recentemente, dei dettagli sulla questione, durante un’apparizione al The Howard Stern Show. Secondo quanto rivelato dall’attrice, il confronto tra Brad PittHarvey Weinstein sarebbe avvenuto durante la prima dello spettacolo teatrale Hamlet a Broadway nel 1995.

Pitt sarebbe andato spedito verso Weinstein e avrebbe detto: “Se la metterai nuovamente a disagio ti ucciderò“. L’attrice ha continuato dicendo: “Energeticamente, è come se l’avesse sbattuto contro il muro con forza. È stato così fantastico quello che ha fatto, perché ha usato la sua fama, il suo potere per proteggermi in un tempo in cui io non ero ancora abbastanza famosa. È il migliore“.

Sempre lo scorso ottobre, l’attrice aggiunse che dopo il breve scambio di battute tra i due, Weinstein la minacciò e le disse di non raccontare a nessun altro quello che era successo nella camera d’hotel.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE