Guardiani della Galassia Vol. 3 Cinematographe

Secondo un nuovo rumor, i personaggi Alto Evoluzionario, Dragoluna e Lylla potrebbero comparire in Guardiani della Galassia Vol. 3

Sembra che l’angolo cosmico del Marvel Cinematic Universe si ingrandirà presto in modo esponenziale. Non solo sembra che i Guardiani della Galassia abbiano un nuovo membro (Thor), ma sembra anche che Guardiani della Galassia Vol. 3 possa includere un sacco di personaggi cosmici amati dai fan.

In un tweet di @RogerWardell, sono state preannunciate le future aggiunte di Alto Evoluzionario, Dragoluna e Lady Lylla. Anche se l’account è misterioso, in quanto non possiede nemmeno una foto profilo, a dicembre 2018 ha rivelato una serie di dettagli di Avengers: Endgame che si sono rivelati autentici.

Guardiani della Galassia Vol. 3: le riprese inizieranno il prossimo anno

Come alcuni hanno anticipato in precedenza, sembra che le origini di Rocket Raccoon possano essere modificate leggermente, in modo da renderlo uno dei progetti creati da Alto Evoluzionario. Non solo questo, ma James Gunn potrebbe finire per collegarsi a un Easter Egg di Guardiani della Galassia (2014), introducendo Lady Lylla, la lontra che spesso è stata usata come interesse amoroso di Rocket.

Il tweet suggerisce anche che la figlia di Drax non è stata uccisa da Ronan (Lee Pace). Col tempo trascorso – oltre a un nuovo salto temporale di cinque anni in avanti – è ragionevole pensare al fatto che una Dragoluna adulta possa entrare in scena nel terzo adattamento del franchise.

Se tutti e tre i personaggi dovessero essere introdotti nel film, allora il capitolo finale della trilogia sarà organizzato come un enorme affare cosmico. E non dimentichiamoci che si prevede che il film introduca anche, finalmente, Adam Warlock.

Ecco il tweet “incriminato”:

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto