Godzilla vs Kong, cinematographe.it

Due mostri arrivano, un mostro se ne va -è sicuramente il caso di Godzilla vs Kong. Entrando nel merito dell’attuale popolarità degli universi condivisi, Legendary sta costruendo la MonsterVerse – una serie focalizzata su kaiju che alla fine si occuperà dei due mostri cinematografici più iconici di tutti i tempi, in una battaglia uno contro l’altro. Ha iniziato con Godzilla nel 2014, ampliato con Kong: Skull Island all’inizio di quest’anno e dopo Godzilla 2, nel 2019 si arriverà all’apice nel film di Adam Wingard del 2020, dove la coppia di mostri finalmente si incontrerà.

I film del MonserVerse portano con sé molte considerazioni difficili, soprattutto riguardo alla decisione di chi vincerà. I registi stanno realizzando generazioni di dibattiti scolastici e rischiano di offendere massicci gruppi di fan, se fanno la scelta sbagliata. Ecco perché anche quando un personaggio in questi film “vince”, è spesso una vittoria muta. Freddy contro Jason ha favorito l’assassino di Venerdì 13 ma ha mantenuto Kruger vivo, mentre Alien vs. Predator ha visto la vittoria di Yautja, caduto poi per mano di uno xenomorfo.

Parlando a EW per il rilascio del film Netflix Death Note, Wingard ha parlato dell’esito dello scontro di Godzilla vs Kong e ha detto che vuole che ci sia un vincitore chiaro alla fine:

Voglio che ci sia un vincitore. Il film originale è stato molto divertente, ma lascia la sensazione che il film non prenda una posizione definitiva. La gente sta ancora discutendo adesso su chi abbia vinto in quel film originale. Quindi, voglio che la gente si allontani da questo film avvertendo la chiara presenza di un vincitore.

Godzilla vs Kong: uno dei due mostri sarà il vincitore assoluto

Come suggerito dal regista, il suo film non sancirà la prima volta che le due icone combattono sullo schermo. Il primo caso era King Kong contro Godzilla, un film giapponese del 1962 che vedeva l’icona di Toho portare in scena una versione gigantesca della grande scimmia. Il film termina con la coppia che cade nel mare e solo Kong emerge, ma lascia che sembri molto probabile che anche la lucertola gigante sia sopravvissuta. La fine era così bizzarra che un mito urbano scatenò la leggenda che la fine variasse in base al Paese di distribuzione e che in Giappone Gojira avesse un altro destino (ma non è vero).

I commenti di Wingard suggeriscono che questa volta uno dei due mostri uscirà di scena in favore dell’assoluto trionfo dell’altro, una mossa piuttosto audace. Naturalmente, è un po’ più facile con i mostri che con supereroi di Batman v Superman o Captain America: Civil War. I combattenti sono già in qualche modo antagonisti e così possono essere sconfitti senza creare così tanti problemi. Avere un vincitore chiaro è un’audace scelta creativa che favorisce il film.

Quale dei due mostri sarà il vincitore, probabilmente rimarrà un segreto strettamente custodito. Anche se dato che Kong è stato l’unico sopravvissuto confermato del loro precedente incontro, forse è il momento che Godzilla si prenda una rivincita.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto