Ghostbusters cinematographe.it

Uno dei prossimi progetti per il franchise potrebbe mostrare i Ghostbusters in versione adolescente

Il franchise di Ghostbusters continua ad andare avanti in modi inaspettati, il prossimo film sequel è in programma per uscire nelle sale cinematografiche internazionali il prossimo anno. Ma, secondo una delle stelle del franchise, Dan Aykroyd, un tuffo nel passato potrebbe essere il prossimo sviluppo.

In una recente intervista a Dan Aykroyd, il volto di Ray Stantz in Ghostbusters, è stato chiesto del sequel diretto di Jason Reitman, che dovrebbe essere una continuazione dei pochi film originali. L’attore e sceneggiatore ha rivelato di aver scritto una serie di prequel sui primi incontri del team originale che potrebbe diventare più reale con l’aiuto di Reitman.

Ho scritto Ghostbusters High, dove i protagonisti si sono incontrati nel New Jersey nel 1969 e stiamo cercando di svilupparlo probabilmente come un episodio pilota, un glorioso spettacolo, nei prossimi cinque anni forse. Porterebbe a un progetto televisivo e ho pensato immediatamente a Jason Reitman per questo. È sulla sua scrivania, sono ancora lontano dalla realizzazione del progetto effettivo, ma è una buona idea per un prequel. Immaginate di vedere i tre personaggi in versione adolescente!

Questo potenziale prequel, così, non arriverà sugli schermi a breve, ma resta uno dei tanti progetti Ghostbusters. Molto più in là, abbiamo altre idee che seguiranno il film diretto da Jason Reitman.” Aykroyd ha aggiunto. “Abbiamo almeno uno o due altre proposte per i Ghostbusters e poi vedremo come fare il prequel, che sarà il fulcro perfetto per tutto ciò che abbiamo fatto fino a quel momento.

Ghostbusters 3: ecco i primi nomi del cast!

L’annuncio del film di Reitman è stato affrontato con molti dubbi e apprensioni. Il pubblico sembrava, infatti, preoccupato perché avrebbe potuto mettere in ombra la pellicola Ghostbusters del 2016 che vede come protagoniste un team tutto al femminile. Ma, come ha affermato anche il regista, non sarà così. Anche Melissa McCarthy, che nel 2016 ha recitato proprio nel film diretto da Paul Feig, sembra non avere remore nei confronti del prossimo progetto. “Sarò lì a comprare il mio biglietto,” riferisce in un’intervista.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto