È nata una stella: rimandata l’uscita del film di Bradley Cooper

È nata una stella, basato sul film diretto da William Wellman del 1937, con Janet Gaynor e Fredric March, è incentrato su una stella del cinema sulla via del tramonto.

La Warner Bros. ha rimandato l’uscita di È nata una stella, il film interpretato da Lady Gaga e Bradley Cooper, spostato dal 18 maggio al 5 ottobre, trasformando il dramma in una pellicola papabile per i premi stagionali. Cooper sta anche dirigendo il film, che segnerà il suo debutto alla regia, produrrà È nata una stella attraverso la sua 22 and Green production company insieme a Jon Peters, Bill Gerber e Basil Iwanyk.

È nata una stella, basato sul film diretto da William Wellman del 1937, con Janet Gaynor e Fredric March, è incentrato su una stella del cinema che sbiadisce e che aiuta un’aspirante attrice mentre la sua carriera precipita verso il basso. James Mason e Judy Garland hanno recitato in un remake del 1954 e Barbra Streisand e Kris Kristofferson sono stati protagonisti della versione del 1976.

Cooper è diventato regista dopo il suo lavoro con Clint Eastwood in American Sniper. Eastwood ha tentato di girare È nata una stella per anni con Cooper nel ruolo della stella del cinema che svanisce e alla fine ha abbandonato il progetto, ma non prima di suggerire a Cooper di provare a dirigere il film, poiché l’attore stava cercando il suo primo lavoro come regista.

I precedenti crediti recitativi di Lady Gaga includono American Horror Story: Hotel, che le è valso un Golden Globe come migliore attrice in una miniserie; e la sua stagione successiva, Roanoke.

Articoli correlati